La Casa degli Stanford

Priscilla Stanford è tornata per realizzare la sua vendetta

navigazione
Gli Altri Miei Siti

Valid CSS!

Disclaimer Privacy

Lafayette Misteries N°32

Priscilla torna a colpire?
di Martin Mystere
"Windy Cliff di nuovo abitata"

Caro la casa degli stanford lettore di questo almanacco di misteri: oggi per la prima volta mi trovo a parlare di un arcano che coinvolge la nostra cittadina e che tutti speravano oramai essere risolto. Sto parlando proprio di Windy Cliff, l'oscura dimora degli Stanford a lungo disabitata. Nathaniel Stanford un ignoto discendente di Thomas Stanford è tornato ad occupare la vecchia magione di famiglia.

Noi tutti in paese siamo incupiti dalla notizia.
L'eco della maledizione della povera Priscilla è tornato a serpeggiare fra le nostre case tranquille. Non si hanno più notizie da giorni di Lou Barrin e George il fratello del nostro concittadino Glenn andati a servizio nella casa.
Il malumore serpeggia nella cittadina.

Quattro dei nostri amici sono fuggiti dalla dimora. Hanno raccontato di aver visto Priscilla attraverso le finestre e spesso udivano le melodie che lei era solita suonare sulla sua amata spinetta.
La quercia dove la povera ragazza è stata bruciata è tornata ad emettere il suo lugubre lamento.
Ormai in paese non si parla d'altro. Anche i preoccupanti avvenimenti di forte Lafayette con le continue evasioni di pericolosi criminali non destano più alcuna preoccupazione. Ravvivo comunque l'appello del colonnello Foster: -chiunque avesse notizie degli evasi e notasse movimenti sospetti in paese è pregato di darne immediata comunicazione-.

Lafayette Misteries N°33

La maledizione
di Martin Mystere
"La storia di Priscilla Stanford"

Sebbene priscilla suona la spinetta tutti noi conosciamo la storia della disgraziata Priscilla Stanford, alla luce dei nuovi sviluppi e al crescere dell'apprensione nei nostri cuori voglio rivangare quei tristi avvenimenti per comprendere qualcosa di più sul pericolo che ci minaccia.

Priscilla, nipote di Thomas Stanford, orfana di entrambi i genitori fu accolta nella casa dello zio; ebbe una vita normale se non per il suo carattere schivo e la sua passione per i gatti e l'astronomia. Passava il tempo nella casa a leggere e a suonare la sua amata spinetta. Purtroppo la generosità e la nobiltà d'animo dello zio svanirono quando il nobile venne a conoscenza che i suoi figli avrebbero dovuto dividere con Priscilla buona parte del patrimonio degli Stanford.

il rogo Approfittò del clima di terrore che regnava all'epoca per far imprigionare e condannare al rogo con l'accusa di stregoneria la sfortunata ragazza. Mi sembra di avere davanti agli occhi lo spettacolo nefando del rogo e mi sembra di udire con le mie orecchie la maledizione che la ragazza lanciò mentre le fiamme consumavano il suo sfortunato corpo.
Da allora nessuno Stanford ha potuto godere di una vita tranquilla a Windy Cliff e molti discendenti sono deceduti di morti accidentali e misteriose.
Dobbiamo temere noi abitanti di Lafayette per la maledizione degli Stanford? E se no che fine hanno fatto i nostri concittadini scomparsi?

Blizzard Gazette N°34

Windy Cliff
di Robert Short
"Il fantasma di Priscilla"

Sentire la casa degli stanford e la quercia il resoconto di questa avventura è stato come rivivere uno dei racconti del mio sosia Edgar Allan Poe: una vecchia dimora, una nobile famiglia, una tremenda colpa e un' oscura maledizione. Anche se il finale è completamente diverso. Ma non voglio divagare gentile lettore, lo spazio concessomi dal mio editore non è infinito.

Zagor e Cico nel loro viaggio di ritorno verso Darkwood fanno tappa a Lafayette dove Zagor ha modo di salutare il suo vecchio amico colonnello Foster, in ansia per una serie di evasioni dalla prigione del forte, che ospita anche una vecchia conoscenza dei due amici: un gaglioffo di nome Bimbo Sullivan. Giunti al paese si imbattono un' altra vecchia conoscenza, Bat Batterton, il detective privato, assunto come investigatore da Alan Stanford, Alan Stanford un giovane preoccupato per la sorte di suo zio Nathaniel Stanford che da qualche mese aveva riattivato la vecchia residenza di famiglia a Windy Cliff.
Nel villaggio serpeggia un malcontento diffuso verso gli Stanford sia per l'oscura fama che gode la loro vecchia dimora, sia per la sparizione di due paesani assunti come maggiordomi da Nathaniel.

Dopo una furibonda rissa Zagor accompagna Bat e Alan alla loro destinazione solo per sapere dal macabro maggiordomo David David il maggiordomoche il vecchio proprietario è morto ucciso dalla maledizione di Priscilla Stanford. Zagor nonostante l'opposizione di Cico decide quindi di rimanere. I due giorni passati alla villa sono funestati da una serie di apparizioni, rumori, suoni di Priscilla, il fantasma della povera giovane mandata al rogo dal capostipite della famiglia Thomas Stanford.

Cico la quercia di Priscilla e Bat hanno la loro bella razione di spaventi, soprattutto nel corso della loro guardia di fronte alla villa alla quercia del rogo.
Zagor e Alan nel frattempo scoprono che la tomba dove dovrebbe essere sepolto Nathaniel è vuota. Lo Spirito con la Scure, allora, finge di passare la notte al villaggio e si apposta per sorprendere finalmente l'inafferabile fantasma.

Dopo priscilla esce dal passaggio segreto una breve colluttazione i nostri amici vengono catturati da quelli che si rivelano i veri responsabili degli avvenimenti di Windy Cliff: i Landon, una famiglia di malviventi che aveva usato la villa come base per le evasioni di forte Lafayette e che aveva tutto l'interesse a mantenere la casa libera da inquilini. Mentre i Landon stanno organizzando l'evasione di Bimbo Sullivan gli abitanti di Lafayette, esasperati dagli eventi, incendiano la casa degli Stanford.
Zagor. Cico e Batterton riescono a giungere in tempo al forte per sventare il piano dei criminali e riportare dietro le sbarre l'odioso Bimbo.

Blizzard Witnesses

Che spavento!
di Cayetano Lopez Y...
"la testimonianza di Cico"

Caramba y Carambita Cayetano Lopez y Martinez... è passato tanto tempo ma ricordo tutto come se fosse ieri.
Avrei dovuto capirlo che le cose sarebbero andate storte da quando abbiamo incontrato quell'incompetente di Batterton!
Ogni volta che le nostre strade si sono incrociate ci ha portato solo guai.
Poi la rissa in paese... Avevo appena terminato di mangiare che sono cominciate a volare le sedie.
Io non mi sarei fermato neanche un secondo in quell'orrenda abitazione. Da quando è venuto ad aprirci la porta quel brutto ceffo del maggiordomo... Avrei fatto volentieri a meno di passare la notte in quel sepolcro!
Ma Zagor non era certo tipo da tirarsi indietro, anzi, più un' impresa sembrava disperata più vi si gettava a capofitto! E poi quella donna brrr... Somigliava così sfacciatamente a quel dannato ritratto. Chi l'avrebbe detto che era una volgare assassina.
Ho passato due giorni terribili soprattutto quando con quel coniglio di Batterton facemmo la guardia di fronte alla casa.
Quella quercia che ululava... Caramba avevano proprio organizzato un bel piano quella degna famiglia di delinquenti!

Blizzard Witnesses

Un altro successo
di Bat Batterton
"la testimonianza di Bat Batterton"

By Jove: Bat Batterton ricordo perfettamente il caso Stanford.
Sebbene allora il raggio d'azione della Batterton e Batterton si limitava soprattutto a casi cittadini, sa indagini importanti, io avevo l'abitudine di assaporare la vita di frontiera per il mio amore per l'avventura e lasciavo qui mio cugino ad occuparsi dei casi quotidiani, lui è più un topo d'ufficio. Io sono un uomo d'azione.
E poi nella mia vita di frontiera avevo la possibilità di addestrarmi nella nobile arte del travestimento, in cui come lei ben sa io eccello.

Il caso degli Stanford era soprannaturale ma io non credo al soprannaturale: -sono solito dire se elimini il possibile e il probabile allora l'improbabile deve essere vero-.
Capii subito che c'era una macchinazione dietro tutta la faccenda e solo perché quei delinquenti dei Landon mi circondarono tutti assieme non riuscii a ad averne ragione.
Sono cintura nera di Kung Fu, una nobile e micidiale arte di difesa orientale.
Si La vicenda di Windy Cliff è proprio uno dei primi casi di cui mi posso fregiare del pieno successo. Certo la casa andò incendiata; ma i colpevoli furono tutti catturati! Col valido ausilio del fisico eccezionale di Zagor naturalmente. Quel ragazzo era formidabile e se avessimo operato insieme con la sua prestanza e la mia capacità deduttiva avremmo formato una coppia imbattibile.

Opinioni
Il ricordo di Cico
dai diari di Bat Batterton
In Altre Pagine
Bat Batterton
La casa del terrore di
disegni Gallieno
Ferri
storia Guido
Nolitta
La Casa degli Stanford
scheda Vittorio Sossi