zagor presenta
trampy Le truffe con Trampy trampy
gioie, dolori, successi e fallimenti della ditta più scalcinata del West
Vedi anche: CICO homepage - Truffe - Cucina - Travestimenti - Canzoni - le storie - Trampy - le donne - i guai - Biografia
pagina 1 - pagina 2 - pagina 3

Primo incontro

Zagor 11

Ferri

cico e trampy - il primo incontro ufficiale nel numero 11 - disegno di Gallieno Ferri
Il leggendario primo incontro tra i due imbroglioni. Cico era stato appena strapazzato da due imbroglioni e fu subito catturato dalla spensieratezza e dalla filosofia di vita di Trampy. In realtà poi la storia è stata riscritta in modo che i due già si conoscessero prima di questo episodio, ma, storicamente, questa è la prima apparizione di Trampy.
(visto su Sulle Orme di Titan (l'Uragano))

"Manco a li Cani"

Zagor 11

Ferri

Trampy si pappa la cena del cane - disegno di Gallieno FerriCico scappa dalle fauci di Tiger  - disegno di Gallieno Ferri
A Roma quando una pietanza non ci attrae più di tanto si dice "manco a li cani"; ma ci sono cani e cani: alcuni se la passano male altri se la passano molto meglio delle persone.
La prima trovata di Trampy per sbancare il lunario è un po' sottotono rispetto alle invenzioni che tirerà fuori in futuro.
Si sceglie una bella villa, con un botolo inoffensivo trattato come un pascià, lo sfratta dalla cuccia e si pappa il suo pranzo.
Cico cerca di seguire il suo esempio ma sbaglia di brutto a scegliere il cane da sfrattare: un terribile molosso da far invidia a Ivan il Terribile trentaduesimo della saga di Fantozzi.
(visto su Sulle Orme di Titan (l'Uragano))

Truffa del talismano

Zagor 14

Ferri

la truffa del talismano taumaturgico - trampy finge di sentirsi male
la truffa del talismano taumaturgico - cico guarisce trampy
A forte Dixon Cico e Trampy ordiscono la truffa del talismano dei Seminoles: una panacea in grado di guarire tutti i mali.
Il trucco è relativamente semplice ed efficace. Trampy finge di stare in punto di morte e Cico lo salva grazie a un talismano taumaturgico, il talismano di Takewa, stregone seminole. I creduloni abboccano e uno ad uno acquistano quello che credono essere l'unico esemplare del talismano.
Quando poi ognuno degli avventati acquirenti lo mette ben in mostra orgoglioso sul petto, ci mettono poco a capire di essere stati gabbati.
E Trampy e Cico non fanno in tempo a scappare...
(visto su I Mercanti di Schiavi (Il Mistero del Mulino))

il pittore di nature morte

Zagor 17

Cubbino

il pittore van flik
Una truffa che consente un pranzo assicurato ma anche una buona dose di botte: il pittore Van Flik, impressionista, dipinge nature morte di avanzi di pietanze. Ovviamente le portate vengono accuratamente spazzolate dallo stesso pittore all'insaputa del committente, che poi gonfia di botte l'artista.
(visto su I Predoni della Montagna)

Il rabdomante dell'oro

Zagor 19

Ferri

il rabdomante
Trampy si presenta come il Professor Adolf Trampoff, laureato in botanica all'università di Tomatoburgo.
I suoi studi gli avrebbero permesso di sviluppare delle bacchette di rabdomante in grado di individuare non la semplice e comune acqua, ma addirittura l'oro!
La truffa è semplice: si seppelliscono monete la sera precedente e poi si fa finta di ritrovarle, dando atto a una strepitosa dimostrazione pratica dell'efficacia delle bacchette.
Dopo di che le bacchette vanno letteralmente a ruba.
Il furbo imbroglione però commette ancora una volta l'incauta scelta di affidare a Cico il compito di nascondere le monete e il messicano ci mette poco a farsi scoprire!
Al posto delle monete d'oro sepolte il povero prof Trampoff troverà una tagliola, per liberarsi dalla quale dovrà sborsare tutti i soldi truffati...
(visto su Territorio Indiano)

truffa del fantasma

Zagor 22

Ferri

fantasma a fiorellini
si possono ottenere piacevoli effetti se si spaventa una famiglia a cena e la si costringe a scappare lasciando la tavola imbandita.
Molto meno se, come nel caso di Cico, si utilizza per lo scherzo un lenzuolo a fiorellini! (almeno per questa volta si risparmia le botte)
(visto su L'Avvoltoio)

La Mensa Militare

Zagor 25

Ferri

la truffa alla mensa militare 1
la truffa alla mensa militare 2
Quando si sopportano i morsi della fame è irrefrenabile l'impulso a scroccare un pasto alla mensa di Fort King.
I nostri due maldestri amici ci provano con due ben brevettate tecniche diverse.
Trampy si spaccia per un reduce esibendo una medaglia trovata per terra: purtroppo era la medaglia di una fiera bovina.
Visto su Allarme A Darkwood
Cico ci prova poco dopo con il classico trucco del monco: peccato che nella foga di scegliere il menù faccia sbucare il braccio da sotto la giacca.
Visto su Caccia Al Ladro

lo scarparo

Zagor 39

Ferri

trampy raccoglie le scarpe
Anche in questo caso non si può dire che sia una vera truffa. Si tratta solo di imitare di notte il verso del gatto in amore per rimediare qualche buona scarpa da rivendere agli indiani che si dimostrano di bocca buona.
Peccato che quel fetente di Trampy non abbia avvertito Cico di abbassarsi!

Il Bel Gegè

Zagor 53

Donatelli

il bel gege
Approfittare delle donne sole e sfortunate per scroccare una cena potrebbe sembrare un po' crudele.
Ma perchè privare queste signorine di un momento di felicità. (ricordarsi di usare vezzeggiativi francesi tipo frufrù)
Trampy è Gerard Baumont, meglio conosciuto come il bel gegé
(visto su La Dea Nera)
pagina 1 - pagina 2 - pagina 3
bollettino dei naviganti
le truffe con trampy 3 vai alla home visita la foresta di darkwood le schede sui fumetti cayetano lopez y martinez y gonzalez le truffe con trampy 2