o

o

o

navigazione
cerca nel sito

In questa sezione sono raccolte le notizie sul mondo del fumetto, dell'illustrazione e dell'animazione raccolte nella rete o inviatemi per posta elettronica. se volete inviare le vostre segnalazioni compilate il form: link a fondo pagina.
Fumettando non è in relazione con nessuna delle iniziative elencate. Per informazioni e novità dell'ultima ora consultate sempre i rispettivi indirizzi web, quando disponibili!

CONCORSO

  • scadenza il 31 luglio 2008

    PROJECT AWARD - 2008 - concorso per corti e piloti di serie di animazione

    EMILIA ROMAGNA - Future Film Festival – Projects Award - Via del Pratello 21/2 - 40122 Bologna

    OGGETTO DEL CONCORSO: un cortometraggio o un pilota di serie d’animazione a tema libero

    ISCRIZIONE: gratuita

    PARTECIPANO: giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni residenti e/o domiciliati nella regione Emilia-Romagna.

    PRE-ISCRIZIONE: entro il 31 luglio 2008

    TERMINE DEI LAVORI: gli autori che supereranno le fasi di selezione potranno terminare le opere entro il 31 dicembre 2009

    ESTRATTO DEL BANDO (link al PDF a fondo pagina)

    Emilia-Romagna Regione Animata “Projects Award”

    L’Associazione Amici del Future Film Festival indice il concorso Emilia-Romagna Regione Animata “Projects Award”.

    (...)

    1. L’Associazione Amici del Future Film Festival, con sede a Bologna (Via del Pratello, 21/2), bandisce il concorso Emilia-Romagna Regione Animata “Projects Award”, riservato a giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni residenti e/o domiciliati nella regione Emilia-Romagna, per l’ideazione originale di un cortometraggio o un pilota di serie d’animazione a tema libero.

    2. Il concorso è realizzato in collaborazione con il network “Emilia-Romagna, Regione Animata”, ed in particolare con Achtoons, Antoniano Productions, Areadigitale, Cartoon Club, Sara Colaone, Francesco Filippi, Loop, Riccardo Maneglia, Martoon, Melazeta, Nextia, Pseudo e con la fattiva partecipazione dell’Emilia-Romagna Film Commission.

    3. L’obiettivo del concorso è quello di sviluppare la creatività giovanile nel settore del cinema d’animazione, sostenendo la produzione di cortometraggi o episodi pilota di serie, realizzati da giovani autori.

    4. Per partecipare, è necessario inviare il materiale di presentazione (di seguito specificato) per la preselezione da parte del Comitato di Selezione del concorso.

    5. I concorrenti selezionati verranno invitati a partecipare alla sessione di pitching per la selezione finale.

    6. I concorrenti selezionati riceveranno il vademecum per la presentazione del loro progetto al fine di costruire la loro presentazione per il pitching.

    7. L’organizzazione fisserà la data del pitching, a cui dovranno partecipare tutti i concorrenti selezionati, pena l’esclusione dal concorso.

    8. La giuria che presiederà al pitching valuterà i progetti vincitori, che andranno da un minimo di tre ad un massimo di otto.

    9. In seguito alla decisione della giuria, i vincitori dovranno realizzare il cortometraggio o il pilota proposto nelle modalità di seguito descritte.

    10. Il giudizio della giuria è insindacabile e inappellabile.
    Periodo di validità del concorso: dal 15-04-2008 al 28-02-2010
    Iscrizione: dal 15-04-2008 al 31-07-2008
    Preselezione da parte del Comitato di Selezione e comunicazione ai finalisti a partire dal 01-09-2008 e non oltre il 20-09-2008.
    Organizzazione pitching: novembre 2008
    Inizio lavori dei vincitori: 01 febbraio 2009
    Fine lavori dei vincitori: 01 dicembre 2009
    Presentazione lavori dei vincitori: Febbraio 2010


    Modalità di Partecipazione

    Preselezione

    Per partecipare alla preselezione da parte del Comitato di Selezione del concorso, è necessario spedire il seguente MATERIALE DI PRESENTAZIONE:

    • auto-presentazione del candidato (cartacea);
    • un lavoro video in formato DVD (animazione, dal vero o tecnica mista), a cui il candidato abbia partecipato in qualità di sceneggiatore e/o regista. Questo allegato non è obbligatorio, ma vivamente consigliato.
    • trattamento in 4000 battute del soggetto del corto o del pilota (di seguito i dettagli); • allegato 1 – scheda con i dati relativi al concorrente;
    • bando firmato in tutte le sue parti con data per avvenuta accettazione.
    La preselezione avverrà ad insindacabile giudizio del Comitato di Selezione, che valuterà, a seguito del ricevimento dei materiali necessari per la preselezione, i candidati che potranno partecipare alla sezione del pitching.
    Caratteristiche tecniche del trattamento da inviare:
    Il trattamento in 4000 battute dovrà dare conto delle seguenti specifiche:
    • Descrizione del soggetto (anche per immagini) del cortometraggio o del pilota (massimo 4000 battute). Il soggetto, i character e le musiche devono essere rigorosamente originali. L’opera deve essere senza dialoghi o con i dialoghi in italiano.
    • Durata massima da prevedersi per l’opera: 15 minuti (esclusi i titoli di testa e di coda). • Tecnica utilizzata (animazione al computer 2D o 3D; animazione tradizionale; stop-motion; rotoscoping; tecnica mista).

    ATTENZIONE: Il trattamento è a tema libero, gli autori sono liberi di creare storie, ambientazioni e personaggi senza alcuna limitazione di contenuto o stile.

    Candidati Selezionati
    I candidati che avranno SUPERATO LA PRESELEZIONE ad opera del Comitato di Selezione dovranno:
    1. Preparare il materiale per il pitching come indicato dal vademecum del concorso
    2. Partecipare alla fase del pitching
    Cos’è il pitching
    Il termine pitching è usato nel baseball e significa ’lanciare la palla’.
    Nel mondo della produzione televisiva e cinematografica significa lanciare un’idea ai produttori perché essa venga accettata e realizzata.
    Durante la fase di pitching i concorrenti che avranno superato la preselezione verranno chiamati ad illustrare a voce i loro progetti alla giuria, cercando di condensare in pochi minuti i punti salienti della propria idea.
    Attraverso il vademecum, che l’organizzazione del concorso rilascerà ai concorrenti preselezionati, essi potranno realizzare la loro presentazione seguendo le linee guida presenti nel vademecum.

    Candidati non selezionati
    L’organizzazione del concorso si riserva di poter riammettere al concorso i concorrenti non selezionati nella prima fase della preselezione in caso di rinuncia di uno dei seleziona.

    Valutazione dei progetti preselezionati
    I progetti che avranno superato la fase di preselezione verranno successivamente invitati al pitching e sottoposti all’insindacabile giudizio di una Giuria di esperti del settore. L’organizzazione consegnerà ai concorrenti preselezionati il vademecum per la partecipazione al pitching.
    Nel determinare il giudizio di merito, la Giuria terrà conto dell’efficacia del messaggio, dell’originalità della presentazione e infine della coerenza del progetto nel suo complesso. Le decisioni della giuria sono insindacabili e inoppugnabili.

    Rimborsi agli autori
    Ad ogni vincitore verrà dato un rimborso spese di Euro 2.000, al termine della realizzazione dell’opera.

    Premi
    I concorrenti vincitori si aggiudicheranno l’opportunità di realizzare la propria opera tramite uno stage della durata minima di 4 e massima di 8 mesi presso una o più delle società facenti parte del network Emilia-Romagna, Regione Animata. Il concorrente avrà così la possibilità di avvalersi di strumenti adeguati e professionisti che lo seguiranno in tutte le fasi della lavorazione. Lo stage sarà effettuato secondo le seguenti modalità:
    1. Supervisione artistica (comprensiva di realizzazione della bibbia e dello storyboard)
    2. Pre-produzione
    3. Animazione 2D o Modellazione e animazione 3D
    4. Post-produzione e finalizzazione
    5. Sonorizzazione, doppiaggio e musiche

    L’organizzazione si riserva di rilasciare attestati o targhe di partecipazione e merito ai vincitori del concorso.

    I premi saranno considerati a tutti gli effetti corrispettivo d’opera e di ingegno ai sensi dell’art. 6 comma 1a) del DPR 430 del 26/10/2001. Le imposte e tasse relative ai premi sono a carico della Organizzazione che non eserciterà rivalsa sul vincitore.

    Presentazione delle opere finali:
    La presentazione ufficiale avverrà entro il primo trimestre del 2010, durante il Future Film Festival. Tutti i partecipanti al concorso avranno diritto all’assegnazione di un accredito professionale gratuito per il Future Film Festival 2009 e 2010, che consente l’ingresso a tutte le proiezioni e gli incontri (il modulo di richiesta sarà disponibile sul sito www.futurefilmfestival.org da settembre 2008 - indicare la propria partecipazione a Emilia-Romagna Regione Animata “Projects Award”).

    Deadline per la presentazione del bando
    Il bando firmato per accettazione, unitamente all’allegato 1, dovrà essere anticipato via fax al numero +39 051 6567133 e spedito via posta raccomandata con ricevuta di ritorno unitamente ai materiali di presentazione al seguente recapito entro e non oltre il 31 Luglio 2008 (fa fede il timbro postale):
    Future Film Festival – Projects Award
    Via del Pratello 21/2 - 40122 Bologna
    Per informazioni:
    tel. +39 051 2960672
    fax +39 051 6567133
    info@regioneanimata.it

    BANDO IN PDF

INDEX eventi in corso o imminenti

NEWS FUMETTI

eventi in scadenza nei prossimi mesi

AGOSTO 2008

SETTEMBRE 2008

Segnalazioni precedenti

LUGLIO 2008

GIUGNO 2008

MAGGIO 2008

APRILE 2008

MARZO 2008

FEBBRAIO 2008

GENNAIO 2008

2007

anno 2006

anno 2005

Eventi in Corso