o

o

o

navigazione
cerca nel sito

In questa sezione sono raccolte le notizie sul mondo del fumetto, dell'illustrazione e dell'animazione raccolte nella rete o inviatemi per posta elettronica. se volete inviare le vostre segnalazioni compilate il form: link a fondo pagina.
Fumettando non è in relazione con nessuna delle iniziative elencate. Per informazioni e novità dell'ultima ora consultate sempre i rispettivi indirizzi web, quando disponibili!

FIERA

  • dal 5 al 8 dicembre 2008

    PIU' LIBRI PIU' LIBERI 2008 - fiera della piccola e media editoria

    ROMA, Palazzo dei Congressi, Piazza John Kennedy, 1, quartiere EUR

    ORARIO: venerdì 5 dicembre: ore 10 – 20
    sabato 6 dicembre: ore 10 – 21
    domenica 7 dicembre: ore 10 – 21
    lunedì 8 dicembre: ore 10 – 20

    INGRESSO: biglietto intero 6 euro.
    Ridotto è di 3 euro (ragazzi tra 11 e 18 anni e visitatori oltre i 65 anni).
    Ridotto convenzionato di 4 euro (possessori di abbonamento e biglietto METREBUS obliterato, tessera Bibliocard, Cartagiovani, tessera CRAL).
    È gratuito per i bambini fino a 10 anni, per le classi accompagnate e per i visitatori professionali.
    Venerdì 5 dicembre ingresso gratuito per gli studenti universitari.

    COMUNICATI STAMPA

    Apre domani, 5 dicembre, Più libri più liberi, la Fiera della piccola e media editoria organizzata dall’AIE (Associazione Italiana Editori), giunta quest’anno alla settima edizione e in programma fino all'8 dicembre al Palazzo dei Congressi dell'EUR.
    A inaugurare l'evento – che presenta il meglio della piccola e media editoria italiana, attraverso le opere di 394 espositori, oltre 200 presentazioni, incontri e dibattiti e 50mila libri – saranno alle 12 il Sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali Francesco Maria Giro, l'Assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma Umberto Croppi, l'Assessore alla Cultura della Regione Lazio Giulia Rodano, l'Assessore alle Politiche culturali della Provincia di Roma Cecilia D'Elia, accompagnati dal presidente del Comitato piccoli editori dell'AIE Enrico Iacometti e dal direttore della Fiera Fabio del Giudice.
    Da non perdere nella prima giornata dell'evento Carlo Lucarelli, Pino Scaccia, Oliviero Beha, Vittorio Sgarbi, solo per citare alcuni dei protagonisti degli incontri.
    E ancora le Interviste Impossibili Live alle 18 con Andrea Camilleri nel ruolo dell’intervistatore e Sergio Rubini nel ruolo di Venerdì, personaggio del romanzo Robinson Crusoe.
    Senza dimenticare lo Spazio Blog con i Musei del Comune di Roma e la città di Assisi su Second Life.
    E ancora spazio alla riflessione alle 14 con il convegno di apertura di Più libri più liberi dedicato al tema Dalla misurazione della lettura alla misurazione della promozione: un’analisi del pubblico di Ottobre piovono libri per indagare quante sono, che caratteristiche presentano e chi frequenta le iniziative per promuovere la lettura oggi. Sarà l’occasione per presentare i dati ufficiali Istat sulla lettura nel 2008.
    Infine uno sguardo alla narrativa straniera con la prima edizione del progetto AmErica Latina tierra de libros. Dal realismo magico al mondo globale, organizzato in collaborazione con l’Istituto Italo-Latino Americano.


    Divenuto ormai un appuntamento imperdibile per i lettori e per gli addetti del settore, torna al Palazzo dei Congressi di Roma, dal 5 all’8 dicembre 2008, Più libri più liberi, la Fiera della piccola e media editoria organizzata dall’AIE (Associazione Italiana Editori), giunta quest’anno alla settima edizione.

    Con 400 espositori, 50mila visitatori, 200 presentazioni, incontri e dibattiti e 70mila titoli venduti nella scorsa edizione, la Fiera si propone come luogo reale e virtuale di confronto e dialogo tra autori e pubblico e si conferma nell’élite degli appuntamenti italiani dedicati al libro.

    Nell’arco di un anno i piccoli e medi editori sono aumentati del 7,5% (passando da 2.285 nel 2006 a 2.456 nel 2007), con un fatturato di 368,2 milioni di Euro (il 35% del fatturato totale del settore librario) e 6mila addetti. In crescita anche i titoli e le novità pubblicate (+5,2%).

    GLI OSPITI

    Tra gli ospiti dell’edizione 2008: Pupi Avati, Marco Baldini, Stefano Benni, Paolo Bonolis, Andrea Camilleri, Sergio Cammariere, Massimo Carlotto, Gianrico Carofiglio, Mauro Covacich, Furio Colombo, Domenico De Masi, Tullio De Mauro, Umberto Eco, Caterina Guzzanti, Rula Jebrael, Lia Levi, Carlo Lucarelli, Dacia Maraini, Federico Moccia, Enrico Montesano, Gianni Mura, Nada, Rocco Papaleo, Walter Pedullà, Sandro Portelli, Lidia Ravera, Vittorio Sgarbi, Maria Luisa Spaziani, Lee Stringer… solo per citarne alcuni.

    LE NOVITÀ 2008

    Tra le novità di quest’anno, tre incontri targati Più libri più liberi, le Interviste Impossibili Live, una vetrina sulla letteratura sudamericana, America Latina Tierra de Libros, e la sperimentazione artistica e letteraria di Second Life.

    GLI INCONTRI DI PIÙ LIBRI PIÙ LIBERI: tre tracce da percorrere, accompagnati da autori di libri attualissimi:

    DOPO GOMORRA, FARE INCHIESTA TRA NARRATIVA E GIORNALISMO (domenica 7): indagine sulla narrativa d’inchiesta con Massimo Carlotto, Andrea Purgatori e Marco Vichi;
    BARACK OBAMA. LA FORZA DI SAPER SOGNARE (lunedì 8): panoramica sul nuovo Sogno Americano attraverso il testo di Barack Obama (Yes we can – La promessa americana). Se ne parlerà con Furio Colombo, Rula Jebreal, Sandro Portelli, Luciano Clerico, Franco Venturini e Lee Stringer;
    LA SCUOLA DELLE RIFORME (sabato 6), ovvero il primo racconto della scuola nell’era Gelmini, ricognizione sul sistema scolastico italiano, con Cosimo Argentina e Giancarlo Maculotti.

    INTERVISTE IMPOSSIBILI LIVE

    In programma due letture delle Interviste Impossibili Live (produzione Gush e Fondazione Musica per Roma). La prima (venerdì 5) vedrà Andrea Camilleri intervistare Venerdì di Robinson Crusoe, interpretato da Sergio Rubini; nella seconda (sabato 6), scritta a quattro mani da Alessandro Baricco e Victoria Cabello, Caterina Guzzanti intervisterà Paolo Bonacelli nel ruolo del compositore Gioachino Rossini.

    AMERICA LATINA TIERRA DE LIBROS

    Più libri più liberi si arricchisce quest’anno di una presenza straniera importante e originale: la prima edizione del progetto AMERICA LATINA TIERRA DE LIBROS. DAL REALISMO MAGICO AL MONDO GLOBALE, organizzato in collaborazione con l’Istituto Italo-Latino Americano. Incontri, dibattiti, conferenze e letture con la partecipazione di scrittori latinoamericani, testimonial il messicano Jorge Volpi (Premio Grinzane 2001).
    Parteciperanno – tra gli altri – i colombiani Hector Abad Faciolince (Premio Nazionale per il Racconto, 1981) e Dario Jaramillo (considerato uno dei maggiori poeti d’amore del secondo Novecento, Premio Nacional del Poesía, 1978), il boliviano Pedro Shimose (Premio Nacional de Cultura, 1989), la brasiliana Marcia Theophilo (più volte candidata al Premio Nobel), che sarà una delle protagoniste della “giornata al femminile” di domenica 7.

    SPAZIO BLOG

    Ritorna lo SPAZIO BLOG, con un intero programma sulle nuove tecnologie curato da Più Blog, con cinque incontri su altrettante parole chiave: Ebook, Web 2.0, Scritture nella rete, Bookerang e Bibliofonino. Per gli under 15 due concorsi, per il miglior cortometraggio e la migliore foto realizzati con il telefonino.
    Il mondo dei libri torna a confrontarsi con i nuovi media attraverso gli interessanti blog-convegni sui risvolti sociali, culturali, etici ed economici dell’utilizzo della Rete, come CRIME café, la prima indagine sulla pericolosità dei dati dispersi su blog e media sociali.
    Lo spettatore potrà entrare in contatto diretto con il mondo virtuale della letteratura, della moda, del teatro, con Gianluca Nicoletti aka Bitser Scarfiotti autore di un testo su SL, gli stilisti Shouted e, per il teatro, Claudio Forti aka Jozeph Forder. Di sperimentazione culturale si parlerà a Experience Italy che ripropone su SL le mostre del Comune di Roma, progetto che sarà presentato dall’Assessore alla Cultura Umberto Croppi.

    ALCUNI PERCORSI IN FIERA

    Per chi vuole lasciarsi guidare, la Fiera - con migliaia di volumi per ogni pubblico - propone percorsi che collegano temi, generi, discipline, a seconda degli interessi e delle curiosità.
    Si può partire da CRONACA E STORIA, con l’ultimo volume del Diario italiano 1997 – 2006 di Enzo Siciliano (domenica 7), ma in cui trovano spazio anche il mito del Tour de France (Gianni Mura, lunedì 8), la morte di Gabriele Sandri (Maurizio Martucci, venerdì 5), il Sessantotto (Diego Giachetti, domenica 7), il rogo della Thyssenkrupp (Alessandro Portelli, sabato 6). Quasi come contrappunto, non può mancare il filo rosso della POESIA, che porta il visitatore a riscoprire personaggi “mitici” come Filippo Tommaso Marinetti o Gianni Toti (entrambi sabato 6), per poi tornare al presente, con le raccolte presentate da Vito Riviello (domenica 7) e Maria Luisa Spaziani (lunedì 8).
    Obbligatori gli appuntamenti per gli amanti del GIALLO e del NOIR, due filoni nei quali ci guidano Carlo Lucarelli (venerdì 5) e due ispettori speciali: Jaime Ramos, del portoghese Francisco Josè Viegas (sabato 6) e, nell’antica Roma, Marco Didio Falco di Lindsey Davis (domenica 7). Escono dai confini nazionali anche alcuni eventi legati alla NARRATIVA: ospiti della fiera Nicholas Fargues (sabato 6), giovane promessa della letteratura francese e il newyorkese Lee Stringer (domenica 7).
    Di Traduzioni d’Autore parleranno Domenico De Masi e Umberto Eco (lunedì 8). Si torna in Italia con uno sguardo al passato con Luigi Malerba raccontato, tra gli altri, da Paolo Mauri, attraverso la raccolta d’interviste (domenica 7) e i racconti di Paolo Izzo (sabato 6).
    Il legame tra LETTERATURA E SPETTACOLO è rafforzato dalla presenza di Nada (domenica 7), di Pupi Avati che si racconta a Tullio Kezich (venerdì 5), di Rocco Papaleo e Toni Bungaro (sabato 6). Ancora un’alternativa: seguire l’emozione delle storie personali quotidiane, come quelle che raccontano Daniela Rossi (venerdì 5), Federica Bosco (6 dicembre) e Giacomo Alvino (lunedì 8).

    SPAZIO RAGAZZI

    Sempre più vivace e interattivo lo spazio dedicato ai ragazzi curato dalle Biblioteche di Roma - Assessorato alle politiche culturali e della Comunicazione. I giovanissimi saranno catturati da mostre – come Figure Poetiche, lavori di sette illustratori, e Segno Disegno Punto di Alessandro Sanna – ma potranno anche partecipare attivamente ai tanti laboratori proposti nello spazio a loro dedicato: dal Giocoscienza con il corpo (venerdì 5) alla Battaglia navale e altri giochi con la matita (sabato 6), senza dimenticare l’importanza delle prime responsabilità (La mia famiglia è adatta ai quattro zampe?) (venerdì 5) e dei primi approcci con l’altro (Merenda con i pani del mondo) (domenica 7).

    PIÙ LIBRI A TEATRO

    Anche se la Fiera chiude lunedì, Più libri più liberi si protrae fino al 12 dicembre per “Lo specchio di Borges”, spettacolo teatrale scritto diretto e interpretato da Massimiliano Finazzer Flory, autore, saggista ed editorialista. Tratto da un’antologia di testi di Jorge Luis Borges e costruito su musiche di Astor Piazzolla eseguite dal Quintetto Neofonia Ensemble, lo spettacolo è dedicato al lettore, eroe del nostro tempo, e verrà messo in scena nel suggestivo spazio del Tempio di Adriano (Piazza di Pietra, ore 20 - ingresso libero fino a esaurimento posti).

    IL LIBRO DELL’ANNO

    Altra novità di Più libri più liberi è il premio per Il libro dell’anno di Fahrenheit. La trasmissione radiofonica di Marino Sinibaldi, che accompagna la Fiera con una diretta di tre ore ogni giorno, assegna un premio che registra il “gradimento del pubblico”. Si può votare fino all’8 dicembre su www.fahre.rai.it scegliendo tra alcuni successi dell’ultima stagione letteraria.

    IL PROGRAMMA PROFESSIONALE

    La Fiera è anche un’occasione unica per discutere i problemi che il settore della piccola e media impresa editoriale deve affrontare. Anche quest’anno, sempre a cura dell’AIE, ci saranno incontri, convegni e tavole rotonde su tre macroinsiemi: Lettura nella giornata di venerdì, Distribuzione il sabato, Nuove tecnologie la domenica. Partendo dalle forme della lettura e dagli strumenti per promuoverla per arrivare agli aggiornamenti sulle legislazioni regionali e alla “tendenza al femminile” della rete. Inoltre si farà un punto sul rapporto tra lettore e tecnologia, sui canali “alternativi” attraverso cui ci si informa, grazie alle ricerche condotte dall’Osservatorio permanente europeo sulla lettura che qui presenterà i risultati del 2008.

    Venerdì 5, un convegno in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura: Dalla misurazione della lettura alla misurazione della promozione: un’analisi del pubblico di Ottobre piovono libri per indagare quante sono, che caratteristiche presentano e chi frequenta le iniziative per promuovere la lettura oggi. Sarà l’occasione per presentare per la prima volta i dati ufficiali Istat sulla lettura nel 2008.

    Per la settima edizione, l’AIE in collaborazione con l’ICE (Istituto per il Commercio Estero) e la Camera di Commercio di Roma, inaugura inoltre il Più libri più liberi Fellowship Program, iniziativa che offrirà a 14 editori internazionali la possibilità di visitare le realtà editoriali romane nei giorni che precedono la Fiera (mercoledì 3 e giovedì 4 dicembre) e avviare con esse rapporti di collaborazione durante la Fiera stessa.

    Più libri più liberi è organizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d’autore con il Centro per il libro e la lettura, dell’Assessorato alle Politiche culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, della Provincia di Roma, della Regione Lazio e della Camera di Commercio di Roma; con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma, l’azienda dei trasporti capitolina Atac, Radio 3 Fahrenheit, e per il primo anno con IBS (il principale sito di e-commerce librario che diventa sponsor ufficiale della manifestazione) e in partnership con l’ALI - Associazione Librai Italiani, l’ICE – Istituto Nazionale per il Commercio Estero e l’IILA – Istituto Italo-Latino Americano.

    UFFICIO STAMPA

    Daniela Poli
    Ufficio stampa Associazione Italiana Editori
    Tel. 02 89280823 – cell. 335 1242 614
    Beatrice Fabbretti +39 335 6419 189
    Paolo Le Grazie +39 346 2372 137
    ufficiostampa@piulibripiuliberi.it
    www.piulibripiuliberi.it

    pagina del programma sul sito ufficiale

    FONTE e INFO: Sito ufficiale

INDEX eventi in corso o imminenti

EVENTI IN CORSO

eventi in scadenza nei prossimi mesi

DICEMBRE 2008

NOVEMBRE 2008

Segnalazioni precedenti

OTTOBRE 2008

SETTEMBRE 2008

AGOSTO 2008

LUGLIO 2008

GIUGNO 2008

MAGGIO 2008

APRILE 2008

MARZO 2008

FEBBRAIO 2008

GENNAIO 2008

2007

anno 2006

anno 2005

Eventi in Corso