o

o

o

navigazione
cerca nel sito

In questa sezione sono raccolte le notizie sul mondo del fumetto, dell'illustrazione e dell'animazione raccolte nella rete o inviatemi per posta elettronica. se volete inviare le vostre segnalazioni compilate il form: link a fondo pagina.
Fumettando non è in relazione con nessuna delle iniziative elencate. Per informazioni e novità dell'ultima ora consultate sempre i rispettivi indirizzi web, quando disponibili!

Festival
Torna su
dal 24 al 25 luglio 2021

NUVOLE A MONTEREGGIO - Festival del Fumetto - 2021

MONTEREGGIO (MS) - borgo varie locazioni

QUANDO: dal 24 al 25 luglio 2021

ORARIO: sabato dalle 10:00 a sera
domenica dalle 11:30 a sera

INGRESSO: gratuito


COMUNICATO


Il festival estivo del borgo storico di Montereggio – località della Lunigiana nota per la sua storia di “paese dei librai”, culla della tradizione secolare dei librai ambulanti e dei “bancarellai” – dedicato al fumetto italiano e ai suoi autori, Nuvole a Montereggio, fa il suo esordio dal vivo, dopo una prima edizione 2020 svolta online. Sarà dunque il weekend del 24 e 25 Luglio ad accogliere, finalmente in presenza, tutti gli appassionati di fumetto

.

Ad accompagnare il debutto del nuovo festival, con la locandina ufficiale dell’edizione 2021, è Stefano Turconi, celebre disegnatore che offre un’immagine evocativa del borgo lunigianense, immerso tra la natura e la passione per la lettura. Un’illustrazione che abbraccia sia la grande tradizione della scuola Disney italiana, di cui Turconi è uno degli interpreti di punta, sia il panorama autoriale contemporaneo, nei richiami soprattutto al ciclo de Il Porto proibito, uno dei numerosi graphic novel di successo concepiti in team con Teresa Radice. La coppia, vincitrice lo scorso anno con Le ragazze del Pillar della precedente edizione online del Premio “Fumetto nella gerla”, sarà al centro di una mostra e di altre iniziative in programma.

Al via anche il premio “Fumetto nella Gerla” 2021, il primo vero e proprio “premio dei librai” dedicato al fumetto in Italia. A premiare il migliore fumetto italiano pubblicato nel corso del 2020 sarà infatti una Giuria composta in maggioranza da librai, grazie alla collaborazione con tre fra le più autorevoli organizzazioni sia nazionali che territoriali: ALF Associazione Librerie del Fumetto, Unione Librai Pontremolesi e Associazione Fiera del Libro di Genova. La Giuria 2021 è composta da Giuseppe Palmentieri, presidente di ALF, Roberto Lazzarelli, presidente Unione dei librai pontremolesi, Ivan Mirenda, titolare della fumetteria “Il Signore dei fumetti”, Roberto Davide Papini, giornalista de La Nazione, e dalla coppia artistica di fumettisti Radice/Turconi.

Librerie indipendenti e fumetterie, messe alla prova lungo il travagliato 2020, ma essenziali per la conoscenza e la promozione del fumetto italiano, è al centro del premio “Fumetto nella Gerla” sin dal principio, ovvero dalla selezione delle opere candidate, interamente votata da circa 40 membri delle organizzazioni citate.
La cinquina dei libri finalisti al premio “Fumetto nella Gerla” 2021 è la seguente:
Scheletri, di Zerocalcare (Bao publishing)
Aldobrando, di Gipi e Luigi Critone (Coconino press)
Quaderni giapponesi 3, di Igort (Oblomov edizioni)
Le mani di Z, di Akab (Eris edizioni)
Il confine 5, di Giovanni Masi, Mauro Uzzeo, Francesca Ciregia, Alessandro Giordano (Sergio Bonelli Editore)

Tra le diverse iniziative previste per il festival, Nuvole a Montereggio ospiterà un evento speciale organizzato in collaborazione con Sergio Bonelli Editore, legato alle celebrazioni per l’ottantesimo anniversario dalla fondazione della casa editrice simbolo del fumetto italiano con Tex, Zagor e tanti altri personaggi pubblicati nel corso dei decenni.

Il programma delle attività di Nuvole a Montereggio prevede inoltre mostre, dibattiti, presentazioni e laboratori. Ma uno spazio importante lo avranno anche le degustazioni di prodotti tipici del territorio lunigianense, incluse caratteristiche dimostrazioni di cottura “al testo” per gustare i celebri testaroli, preparati secondo i metodi della tradizione locale.

Per realizzare la sua prima edizione in presenza, Nuvole a Montereggio ha affidato la creazione della sua nuova identità visiva a Doppiavù Design, studio grafico già attivo nella progettazione grafica di eventi e mostre legati al mondo del fumetto, come il festival Comicon di Napoli. E in questa avventura salgono a bordo, aggiungendosi allo staff organizzativo: Matteo Stefanelli, fondatore di Fumettologica.it, direttore artistico di Comicon e consulente al programma di Lucca Comics & Games, che entra in veste di direttore artistico del festival; e Filippo Conte, esperto di comunicazione e giornalista esperto di fumetto.

Inoltre, in un percorso che intende mettere al centro anche la valorizzazione del patrimonio culturale della Lunigiana, l’Organizzazione di Nuvole a Montereggio ha consolidato rapporti di partnership con il Comune di Mulazzo, l’Associazione di turismo responsabile Farfalle in Cammino e con Sigeric servizi per il turismo, il tutto per offrire una ricca esperienza di immersione nel mondo del borgo di Montereggio.


PROGRAMMA


Sabato 24 luglio

10.00
Apertura Piazza principale

11.00
Inaugurazione festival. Special guest: Fabio Celoni (via de Witt Wallace)
Lo staff di “Nuvole a Montereggio” introduce il programma delle attività e delle mostre dell’edizione 2021. E presenta un ospite speciale: Fabio Celoni, disegnatore di alcune fra le più apprezzate storie di Dylan Dog e di Topolino degli anni duemila, ma anche autore dell’immagine simbolo del premio “Fumetto nella gerla” per Nuvole a Montereggio.
Con: Fabio Celoni

12.00
Avventura e scienza tra le nuvole, da Topolino a Zagor (via de Witt Wallace)
Zagor, uno dei personaggi più celebri del fumetto italiano, creato nel 1961 da Sergio Bonelli, celebra quest’anno sessant’anni di vita editoriale. Ne racconta la sua storia Moreno Burattini, attuale curatore della collana e sceneggiatore che ha scritto il maggior numero di avventure dello “Spirito con la Scure”. Scienza e fumetto sono invece al centro del romanzo L’uomo tra le nuvole, lo storico della scienza Ciardi ipotizza che una celebre avventura di Topolino nasconda indizi sulla scomparsa del celebre fisico Ettore Majorana.
Con: Moreno Burattini, Marco Ciardi; modera Giacomo Maucci

13.00
Bianco, nero e giallo. Lo storytelling del crimine nel fumetto (via de Witt Wallace)
Il fumetto racconta, da sempre, tutti i colori del noir. Questione di sfumature, ma soprattutto di sensibilità visive e di tecniche di narrazione. Ne parliamo con Lorenzo Palloni, sceneggiatore tra i più attivi nel fumetto noir italiano, co-fondatore del collettivo Mammaiuto, autore per Dylan Dog e diversi graphic novel pubblicati in Italia e Francia, tra i quali i La Lupa e Instantly Elsewhere, già Premio Gran Guinigi a Lucca Comics & Games.
Con: Lorenzo Palloni; modera Andrea Queirolo

14.00
Ribelli al confino: la storia di Ventotene (via de Witt Wallace)
Sull’isola di Ventotene, durante il ventennio fascista, furono detenuti molti famosi politici che, durante il confino, scrissero il “Manifesto di Ventotene” immaginando una nuova Europa luogo di Pace e di incontro fra popoli. A cavallo tra storia e fiction, il fumettista Maurizio Ribichini presenta questa inedita collaborazione fra un fumettista, uno storico e lo scrittore Wu-Ming 1.
Con: Maurizio Ribichini, Anthony Santilli; moderano Maurizio Galli e Daniele Pignatelli

15.00
Inaugurazione Piazza Tea Bertasi Bonelli
Cerimonia ufficiale di inaugurazione della nuova piazza del borgo di Montereggio, dedicata a Tea Bertasi Bonelli, editrice e imprenditrice di quella che sarebbe poi diventata Sergio Bonelli Editore, casa editrice simbolo del fumetto italiano che proprio nel 2021 festeggia gli 80 anni di attività.

15.30
Sergio Bonelli Editore, 80 anni di avventure (via de Witt Wallace)
La casa editrice sinonimo di fumetto in Italia, festeggia nel 2021 ottant’anni di attività. Dagli anni della guerra al giornale Audace, da Tex Willer a Dylan Dog, fino a Dragonero e ai nuovi progetti per cinema e televisione, ripercorriamo la storia della “fabbrica dei sogni” milanese in compagnia del Direttore editoriale di Sergio Bonelli Editore.
Con: Michele Masiero; modera Matteo Stefanelli

16.30
Un fumetto, un libraio. Paulus di Gianni De Luca (Terrazza del Libraio)
Un libraio seleziona e racconta un fumetto di eccellenza: un classico da ricordare, un capolavoro da conoscere, un colpo di fulmine da condividere. Ad arricchire il racconto di Ivan Mirenda (libreria “Il Signore dei Fumetti”, Marina di Carrara), il disegnatore e fumettista Carmine Di Giandomenico affianca il libraio offrendo la propria visione sull’opera del maestro Gianni De Luca.
Con: Ivan Mirenda, Carmine Di Giandomenico

17.30
I supereroi della settimana (via de Witt Wallace)
Supereroi sì, ma anche bislacchi e imbroglioni. Tra le novità più attese del 2021, arriva Gli uomini della settimana, una insolita serie di supereroi creata da due autori fra i più stimati e premiati del fumetto italiano, Alessandro Bilotta e Sergio Ponchione. Il disegnatore della serie, esperto e cultore della tradizione del fumetto americano, racconta il nuovo progetto.
Con: Sergio Ponchione; modera Filippo Conte

18.30
Fumettiste, donne, professioniste: il collettivo Moleste (via de Witt Wallace)
Il fumetto è un settore creativo e professionale in cui le donne giocano un ruolo sempre più decisivo, ma in un contesto talvolta difficile. Un’inedita tavola rotonda mette a confronto diverse autrici e operatrici per raccontare il primo anno di Moleste, gruppo nato per dare supporto e sostegno a chi ha subito abusi e discriminazioni nel mondo del fumetto. Un progetto collettivo fondamentale per la parità di genere.
Con: Susanna Raule, Francesca Ciregia, Sonia Aloi, La Tram; modera Filippo Conte

19.00
La vita è una, cento, mille avventure. Incontro con Radice e Turconi (piazza Angelo Rizzoli)
Una conversazione con la coppia artistica autrice di alcuni dei graphic novel italiani più amati del decennio, da Viola Giramondo a Il porto proibito a Tosca dei boschi. Viaggiatori curiosi, lettori onnivori e sognatori indomabili, Radice e Turconi raccontano il piacere del narrare grandi e piccole avventure, emozioni, temi di attualità. E dell’avventura di lavorare insieme, da una vita.
Con: Teresa Radice, Stefano Turconi; modera Matteo Stefanelli

20.00
Degustazioni
Dimostrazione di preparazione e cottura della “pattona” con farina di castagne DOP della Lunigiana, secondo la tradizione antica della cottura nel testo. Inoltre, degustazioni di salami, formaggi e miele di castagno. Disponibili alla vendita: funghi , confetture, olio extravergine di oliva, testaroli, birra artigianale, vini del territorio.

20.30
Consegna dei premi “Fumetto nella gerla” 2020 e 2021 (piazza Angelo Rizzoli)
Lo staff del festival assegna i diversi riconoscimenti assegnati nel 2020 e nel 2021 a:
• Fabio Celoni – Premio della Critica Nuvole a Montereggio 2020
• Le ragazze del Pillar, di Teresa Radice e Stefano Turconi (Bao Publishing) – Premio Nuvole a Montereggio “Fumetto nella gerla” 2020
• La Lupa, di Lorenzo Palloni (Saldapress) – Premio Fumo di China 2020
• Leone, di Francesco Colafella e Carmine di Giandomenico – Premio Web Nuvole a Montereggio 2020
• Aldobrando, di Gipi e Luigi Critone (Coconino Press) – Premio Nuvole a Montereggio “Fumetto nella gerla” 2021

21.00
Mammaiuto: un decennio di fumetti vissuto (quasi) pericolosamente (piazza Angelo Rizzoli)
Nata come etichetta creata da un gruppo di giovani autori, Mammaiuto si è affermata come una vera e propria fucina di talenti del fumetto italiano, pubblicati ormai dai principali editori italiani e francesi. Alcuni dei fondatori raccontano la storia, i successi e i capitomboli di un decennio di fumetti. A seguire, djset musicale accompagnato da una performance di disegno dal vivo realizzata da Checco Frongia.
Con: Lorenzo Palloni, Samuel Daveti, Checco Frongia



Domenica 25 luglio

12.30
Il mio amico Dante Alighieri (via de Witt Wallace)
In occasione del 750°anniversario, una conversazione su Dante Alighieri, visto dal punto di vista del fumettista Marcello Toninelli, celebre per la sua Divina Commedia rivisitata, e la dantista Maria Ghelfi.
Con: Marcello Toninelli; modera Maria Ghelfi

14.00
Le ali tra le nuvole (via de Witt Wallace)
La proposta Kleiner Flug, editore specializzato in fumetti dedicati ad arte, teatro, letteratura e Storia. Un marchio che ha aperto al fumetto il mondo dei bookshop museali italiani, grazie al talento nella divulgazione culturale e nella creazione di biografie e adattamenti di grande qualità. L’editore Alessio D’Uva illustra le diverse collane, i progetti su Dante Alighieri e le nuove sfide per l’editoria di fumetto.
Con: Alessio D’Uva; modera Matteo Stefanelli

15.00
Un fumetto, un libraio. Corpicino di Tuono Pettinato (Terrazza del Libraio)
Un libraio seleziona e racconta un fumetto di eccellenza: un classico da ricordare, un capolavoro da conoscere, un colpo di fulmine da condividere. Ad arricchire il racconto di Daniele Pignatelli (libreria “Comic House”, Sarzana), lo youtuber divulgatore di fumetti Dario Moccia affianca il libraio offrendo la propria visione sull’opera dell’amico Tuono Pettinato.
Con: Daniele Pignatelli, Dario Moccia

16.00
Rock spaziale e manga made in Italy (via de Witt Wallace)
Una saga di eco-fiction spaziale, ma anche uno strambo viaggio nella musica, per un fumetto che mescola gli stili visivi dei comics di supereroi e degli anime giapponesi. The Prism di Matteo De Longis, tra le opere esposte nella mostra “Manga made in Italy”, immagina un futuro devastato dall’inquinamento acustico, e una soluzione originale: inviare nello spazio una super-band musicale per farle registrare un album dal “sound perfetto”.
Con: Matteo De Longis; modera Matteo Stefanelli

17.00
La satira dell’orrido (Terrazza del Libraio)
La forza della satira attraverso i lavori di Giorgio Franzaroli, veterano del fumetto satirico italiano tanto per ragazzi quanto per adulti. Un viaggio tra gli anni della formazione presso la leggendaria scuola bolognese “Zio Feininger” (docenti Andrea Pazienza, Lorenzo Mattotti, Igort), le collaborazioni con Comìx, l’Unità, Frigidaire ma anche con Cattivik e Lupo Alberto. Fino a Orrido famigliare, il suo primo graphic novel, che ricostruisce le vicende della sua famiglia, tra minatori, montagne, discriminazioni e bombardamenti durante la Seconda guerra mondiale.
Con: Giorgio Franzaroli, modera Maria Ghelfi

18.00
Musica nelle matite. Di Giandomenico tra supereroi, Claudio Baglioni e Leone (via de Witt Wallace)
Un incontro speciale con il poliedrico Carmine Di Giandomenico, amato ed apprezzato negli Stati Uniti come in Italia. Ripercorreremo i suoi lavori, concentrandosi su Leone, premio Web del pubblico di Nuvole a Montereggio nell’edizione 2020, e sulla collaborazione con Claudio Baglioni nella realizzazione del video del suo ultimo successo, “Uomo di varie età”. Proiezioni, performance dal vivo e una sorpresa finale.
Con: Carmine Di Giandomenico; modera Filippo Conte

19.00
Il testarolo, fra tradizione e storia
Un racconto delle origini e delle caratteristiche dei testaroli, antico primo piatto originario della Lunigiana realizzato con acqua, farina e sale, tra i più antichi formati di pastasciutta. Con l’aiuto del fornaio Dario Balestracci di Arpiola, che prosegue la tradizione plurisecolare, ripercorriamo storie, aneddoti e pratiche della cottura alla vecchia maniera, in particolari contenitori chiamati testi, anch’essi di origine antica, un tempo in terracotta o in ghisa.

19.30
Degustazioni
Dimostrazione di preparazione e cottura dei “testaroli”, secondo la tradizione antica della cottura nel testo. Inoltre, degustazioni di salami, formaggi e miele di castagno. Disponibili alla vendita: funghi , confetture, olio extravergine di oliva, testaroli, birra artigianale, vini del territorio.



MOSTRE


<

strong>In viaggio con Radice e Turconi
Antica chiesa di S.Apollinare e S.Francesco Fogolla
Affermatisi come una coppia creativa tra le più apprezzate e premiate del fumetto italiano, Teresa Radice e Stefano Turconi espongono un’ampia selezione di tavole originali realizzate nel corso degli anni per opere come Viola Giramondo, Il porto proibito, La terra, il cielo, i corvi e altri lavori, tra cui numerose storie e illustrazioni per testate Disney. Fumettisti dal grande spirito affabulatore, hanno raccontato grandi avventure di mare, piccole commedie quotidiane, storie di guerra e molto altro, sempre all’insegna della centralità delle emozioni e della forza vitale della fantasia. Radice e Turconi sono una coppia creativa in cui “lei scrive storie, lui le disegna”, dalla lunga esperienza nel fumetto disneyano per Topolino, Witch, X-Mickey e nei libri e fumetti per ragazzi, pubblicati da BAO Publishing, Tunué, PIEMME, DeAgostini e tradotte anche in Francia, Spagna, Stati Uniti.

Fabio Celoni. Retrospettiva
Casa dei librai Bertoni di Parma
Fumettista dallo stile grottesco, duttile ed energico, Fabio Celoni è il disegnatore di alcune fra le più apprezzate storie di Dylan Dog e di Topolino degli anni duemila, come I raminghi dell’autunno, Dracula di Bram Topker o Duckenstein. Quando debutta in Disney, nel 1991, è il più giovane disegnatore di sempre per Topolino; rapidamente ne diventa una firma di punta, chiamato per progetti importanti come Topolino 2000, Pikappa o Epic Mickey. Dal 2000 collabora con Sergio Bonelli Editore disegnando storie per Dylan Dog, Brad Barron e Dampyr. Ha realizzato copertine, manifesti, calendari, romanzi e fumetti per diversi editori, ideando le serie Nemrod e San Michele, il graphic novel dal romanzo di Khaled Hosseini Il cacciatore di aquiloni e il progetto ibrido digitale/cartaceo SmartComix. Appassionato viaggiatore ed esperto di storia dell’esoterismo, ha vissuto e lavorato tra Praga e Hong Kong. In mostra una selezione di tavole e disegni che attraversano quasi trent’anni di carriera.

Nel mezzo del cammin di una vignetta. Dante nel fumetto
Antico castello Malaspina
Realizzato in formato striscia nell’arco di trent’anni, apparso su varie riviste e finalmente raccolto in volume nel 2015, l’adattamento della Commedia scritto e disegnato da Marcello Toninelli è la più completa tra le versioni a fumetti dell’opera di Dante, e una delle più riuscite e personali. Si tratta di una versione comica, qui in mostra attraverso un’ampia selezione di disegni, in cui ogni striscia ha una battuta finale, sull’esempio delle classiche serie umoristiche americane. Ripercorrendo tutte e tre le cantiche, e presentando quasi tutti i personaggi che il poeta incontra nel suo viaggio, la Commedia di Marcello offre un taglio didattico, soffermandosi sulle vicende di Farinata degli Uberti, Bonconte da Montefeltro e gli altri in modo tanto preciso quanto scherzoso, aiutando i lettori con schede di approfondimento pensate soprattutto per i giovani lettori.

Manga made in Italy
Borgo Mursia
L’Italia del fumetto è ormai anche un paese di manga, creati da autori e editori italiani sempre più influenzati da temi e sensibilità tipiche del fumetto giapponese. La mostra “Manga Made in Italy” presenta, per la prima volta, una fotografia di questa vivace scena creativa, portando a Montereggio – grazie alla collaborazione con COMICON, che la ha prodotta e portata a Napoli e a Taipei – una selezione di 15 opere fra le più rappresentative esperienze manga italiane. La commedia infernale di Gotho Namite, il battle shonen distopico di Attica, il fantasy miyazakiano di Lumina o la fantascienza post-pandemia di ZaraX2, passando per le distopie del Golem di LRNZ o di The Prism di Matteo De Longis: un tuffo in sessanta tavole per esplorare un panorama quanto mai ricco e diversificato per temi, stili, confezione e pubblici coinvolti.


manifesto di NUVOLE A MONTEREGGIO - illustrazione di Stefano Turconi


FONTE e INFO: NUVOLE A MONTEREGGIO

INDEX eventi in corso o imminenti

NEWS FUMETTI

eventi in scadenza nei prossimi mesi

settembre 2021

ottobre 2021

novembre 2021

dicembre 2021

Segnalazioni precedenti

agosto 2021

luglio 2021

giugno 2021

maggio 2021

aprile 2021

marzo 2021

febbraio 2021

gennaio 2021

2020

2019

2018

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2008

2007

anno 2006

anno 2005

Eventi in Corso