navigazione
cerca nel sito

Le pagine sui fumetti in rete| edicola | Zagor

Scheda sul numero 566 in edicola di Zagor

scheda realizzata da Vittorio Sossi
ATTENZIONE: nelle sinossi troverete la trama della storia.
Le immagini sono proprietà dei rispettivi autori, sempre indicati, e utilizzate solo a scopo informativo.

| More

Copertina
copertina di Gallieno Ferri 
			© Sergio Bonelli Editore

Zagor 566

collana: Zenith Gigante 617

periodicità: mensile

Data Uscita: settembre 2012

pagine: 100 - 94 tavole

prezzo: 2,90 euro

Titolo:
Labirinto Verde

Storie:
Spedizione All'Inferno (seconda parte)

editore: Sergio Bonelli Editore

copertina di Gallieno Ferri
© Sergio Bonelli Editore

Le Storie

Spedizione All'Inferno (seconda parte)

autori: Luigi Mignacco sceneggiatura; Gallieno Ferri disegni; Omar Tuis Lettering;

Personaggi principali: Professor Darq geografo; Jivaros tribù; Francisco Jivaro rinnegato; Shuarke Jivaro;

Sinossi

Spedizione All'Inferno (seconda parte)

- continua da La Città sulla Cordigliera

- GIUNGLA - Zagor è convinto che il comportamento dei Jivaro sia frutto di qualche aggressione dell'uomo bianco (chissà da dove gli viene questo immotivato ottimismo :-D ).
Non si sbaglia...

- CAMPO BASE DEL PROFESSOR DARQ - Lo sciamano dei Jivaros, Anakè, è stato rapito dallo sconclusionato quanto privo di scrupoli, professor Darq. Un geografo che si è prefissato di scoprire le sorgenti del Rio delle Amazzoni, convinto di essere l'unico ad averne individuato l'origine.
Mentre gli altri esploratori stanno risalendo il Rio Marañon, Darq è sicuro che il Rio delle Amazzoni si origina da un affluente di un piccolo fiume lo Ucayali, che gli indigeni del posto considerano sacro e chiamano Apu Rimac.
Dopo aver assoldato un manipolo di uomini, alcuni dei quali dei veri e propri tagliagole, Santos, Machado e Cuchillo, il professore si è imbarcato nell'impresa che gli assicurerà, almeno così crede, fama e ricchezza.
Inoltre si è aggregato alla banda un indio, Francisco, che ha studiato nelle scuole dei bianchi e rinnegato le sue origini e tradizioni.
Darq ha commissionato il rapimento dello sciamano jivaro con la speranza di ottenere la sua collaborazione.
Quando il vecchio si rifiuta di collaborare, Darq non ha nulla in contrario a ricorrere persino alla tortura e il povero stregone è affidato alle mani esperte di Cuchillo, uno sfregiato abile con il coltello.

- VILLAGGIO JIVARO - Cico viene portato al villaggio dove un guerriero che conosce lo spagnolo, Shuarke, gli spiega che rimarrà prigioniero fino a quando non sarà chiarita la sua posizione e quella di Zagor.
I guerrieri Jivaro si allontanano poi in cerca di Darq e i suoi. Shuarke gli confida che, anche se lui non ha nulla a che fare con il rapimento è pur sempre un bianco e se Anakè morirà per mano degli altri bianchi, farà la stessa fine...

- CAMPO BASE DEL PROFESSOR DARQ - Zagor si imbatte negli uomini di Darq. Dopo essere andato con loro al campo base, ricava le informazioni per raggiungere il villaggio Jivaro.
È insospettito dalla tenda circolare al centro del campo, quella che custodisce Anakè, ma, preoccupato per la sorte del messicano, non perde troppo tempo ad indagare e si allontana in direzione dell'accampamento degli indios.

- GIUNGLA - Zagor si scontra con un altro gruppo di Jivaro e riesce a fare dei prigionieri...

- CAMPO BASE DEL PROFESSOR DARQ - L'anziano Anakè non resiste alle torture e muore.
Darq ordina a tutti di abbandonare immediatamente il posto e di iniziare la ridiscesa del fiume a bordo del battello. Cercheranno la confluenza con l'Apu Rimac da soli e restare lì significherebbe essere raggiunti dagli Jivaros.
Più tardi gli indios arrivano sul posto e scoprono il cadavere di Anakè. Partono immediatamente all'inseguimento degli assassini...

- VILLAGGIO JIVARO - Zagor assalta il villaggio Jivaro e riesce a liberare l'amico. I due fuggono tuffandosi nel fiume sottostante.
Quando gli indios provano ad inseguirli con delle canoe, Zagor riesce a rubarne una e ad affondare l'altra...

- CAMPO BASE DEL PROFESSOR DARQ - Con l'imbarcazione torna al campo di Darq, dove scopre il cadavere di Anaké.
Zagor lascia Cico su un albero nei pressi dell'accampamento, sperando che il nascondiglio sia efficace. E poi cerca di evitare agli assassini la giusta punizione.

- FIUME - I Jivaros però sono abilissimi a muoversi velocemente nella foresta e hanno già raggiunto il battello di Darq, ucciso alcuni membri della spedizione e preso le loro teste come trofei.

- CAMPO BASE DEL PROFESSOR DARQ - Nel frattempo anche gli indios provenienti dal villaggio hanno scoperto l'accampamento di Darq e il cadavere dello stregone. Cico è ancora nascosto sull'albero, quando viene aggredito da un enorme anaconda...

- continua su Sulle Rive del Grande Fiume

Puoi trovare la trama completa della storia con tutti i luoghi e i personaggi a questo link nel mio sito Il Viaggio di Zagor













Navigazione

Schede disponibili

Puoi trovare decine di schede sulle storie (intere non divise per numeri) di Zagor nel mio sito:

Zagor nel WEB

Tutti i link catalogati in Fumettando su Zagor, siti ufficiali e siti di fan.

Fumettando contiene 7 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

cronologia di Zagor

Su Fumettando è presente una cronologia delle uscite di Zagor.

Puoi trovare una cronologia più approfondita nel mio sito

Speciali in edicola
copertina zagor numeri speciali