o

o

o

navigazione
cerca nel sito

Le pagine sui fumetti in rete| edicola | Zagor

Scheda sul numero 496 di Zagor

scheda realizzata da Vittorio Sossi
ATTENZIONE: nelle sinossi troverete la trama della storia.
Le immagini sono proprietà dei rispettivi autori, sempre indicati, e utilizzate solo a scopo informativo.

Copertina
copertina di Gallieno Ferri 
			© Sergio Bonelli Editore

Zagor 496

collana: Zenith Gigante 547

periodicità: mensile

Data Uscita: novembre 2006

pagine: 100

prezzo: 2,50 euro

Titolo:
Il Ritorno del Mutante

Storia:
Il Ritorno del Mutante (prima parte)

editore: Sergio Bonelli Editore

Note: Ritorna Colin "Skull" Randall

copertina di Gallieno Ferri
© Sergio Bonelli Editore

La Storia

Il Ritorno del Mutante (prima parte)

autori: Moreno Burattini storia, Marco Verni disegni, Omar Tuis Lettering

avversari: Colin "Skull" Randall l'uomo dai due cervelli

Personaggi principali: Professor Blaine medico e scienziato; Sophie Blair donna nei guai;

Sinossi

Il Ritorno del Mutante (prima parte)

Torna uno di nemici più originali creati da Marcello Toninelli per Zagor: Colin Randall detto "Skull", mutante telepate dalla curiosa caratteristica di possedere due cervelli (non si sa se collegati in serie o in parallelo).
Il ritorno del mutante prenderà ben quattro numeri della serie regolare e si concluderà con il numero 499

La storia inizia ad Hellgate. Il terribile penitenziario teatro di altre storie di Zagor e nel quale lo Spirito con la Scure è stato persino rinchiuso. Vedi storia L'inferno dei Vivi.
Il direttore della prigione scorta una donna, Sophie Blair ad incontrare proprio Randall, rinchiuso nel penitenziario fin dalla sua disavventura con Zagor. Accompagnano la donna un ufficiale dell'esercito il capitano McGregor e il professor Blaine, che aveva contribuito alla cattura di Randall e che di fatto rappresenta la massima autorità in materia sul mutante.

Ma perché i militari scortano la donna al cospetto di un tale pericoloso individuo? è presto detto: Il marito di Sophie, Algernon Quandy, importante membro del controspionaggio, è accusato di aver sottratto alcuni fondamentali documenti top secret, e si pensa che la donna sia stata complice del marito.
Lei nega ed ha accettato di sottoporsi alla sonda psichica di Randall per fugare ogni dubbio.
Il mutante fruga nella sua mente ma non trova la prova di un suo coinvolgimento. Quale sarà la mossa dell'esercito e del controspionaggio a questo punto?
Algernon Quandy giace in stato comatoso in un ospedale a Washington, perché lo scopriremo poi. L'uomo è intrasportabile e l'unico che effettivamente potrebbe tirar fuori le informazioni cercate dalla sua mente è Randall. Chi si occuperà di scortare il mutante e il professor Blaine fino alla capitale?...

Intermezzo cichiano con una gustosa gag basata sull'ennesima truffa di Trampy. L'incallito imbroglione ha in mente di mangiare a sbafo nei due ristoranti di Uniontown, il Silver Knife e il Silver Fork, ma ha bisogno della complicità di Cico per portare a termine l'impresa. Cico entra come avventore nel Silver Knife e, spacciandosi per un esperto di gastronomia (e come dargli torto?), decanta al cameriere le virtù culinarie di un tal Patè Defuagras, il cuoco più ricercato di New York.
Così quando Trampy fa il suo ingresso trionfale nei panni del sedicente chef, il ristoratore gli spalanca le porte della cucina facendogli assaggiare tutte le pietanze, per conoscere il suo parere.
La cosa fila perfettamente liscia. Ma quando i due, a parti invertite, ripetono la scenetta al Silver Fork, Cico si scontra con la gelosia del padrone del ristorante (fondata per altro), che è a caccia del francese basso e cicciotto che gli ha insidiato la moglie.
Il messicano riesce a darsela a gambe levate e viene salvato da Zagor che passava nei paraggi.
Dopo questo intermezzo si ritorna alla trama principale.

Lo sceriffo Jeff Bullock recapita a Zagor un dispaccio che lo informa di quello che sta succedendo ad Hellgate e Zagor e Cico si precipitano sul posto.
L'arrivo al penitenziario è subito foriero di guai. Uno dei detenuti, un certo Larsen, deve proprio a Zagor la conclusione della sua carriera fra le solide mura del carcere, e non perde tempo. Appena vede arrivare lo Spirito con la Scure, riesce a sottrarre un fucile ad una guardia e dopo averla uccisa tenta di fare lo stesso con Zagor, ma viene pesantemente malmenato.

Dopo questo increscioso episodio, Zagor partecipa ad una riunione nell'ufficio del direttore e apprende, e noi con lui, tutta la storia:
in una operazione di controspionaggio era stato catturato un agente segreto straniero. L'uomo, dopo un duro interrogatorio, aveva ammesso di essere in missione per comperare documenti segreti proprio da Algernon Quandy. Quest'ultimo era sempre stato un integerrimo funzionario, insospettabile, recentemente sposatosi con la giovane Sophie.
Sta di fatto però che, quando gli agenti si erano recati da lui per accertamenti, aveva tentato una fuga disperata sui tetti ed era precipitato al suolo, finendo sul succitato letto di ospedale. Né una perquisizione accurata della dimora di Algernon né un interrogatorio serrato della moglie avevano fornite prove alla tesi dell'accusa.
Per questo si era pensato alla carta disperata di Randall e per questo il capitano McGregor e Blaine chiedono ora a Zagor di aiutarli a scortare il pericoloso mutante a Washington, per sondare la mente di Quandy.

Inutile dire che Zagor accetta l'incarico...

Navigazione

Schede disponibili

Puoi trovare decine di schede sulle storie (intere non divise per numeri) di Zagor nel mio sito:

Zagor nel WEB

Tutti i link catalogati in Fumettando su Zagor, siti ufficiali e siti di fan.

Fumettando contiene 7 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

cronologia di Zagor

Su Fumettando è presente una cronologia delle uscite di Zagor.

Puoi trovare una cronologia più approfondita nel mio sito

Speciali in edicola
copertina zagor numeri speciali