o

o

o

navigazione
cerca nel sito

Le pagine sui fumetti in rete| edicola | Wolverine

Schede sul numero 201 di Wolverine

scheda realizzata da Vittorio Sossi
ATTENZIONE: nelle sinossi troverete anticipazioni sulla storia.
Le immagini sono proprietà dei rispettivi autori, sempre indicati, e utilizzate solo a scopo informativo.

Copertina
copertina di Kaare Andrews
			Wolverine 39 © Marvel Comics

Wolverine 201

collana: Wolverine

periodicità: mensile

Data Uscita: ottobre 2006

pagine: 80

prezzo: 3 euro

sommario:
1- Wolverine: Origini e Conclusioni seconda parte
2- generation M: generazione M seconda parte

editore: Panini Comics

Note: albo USA in regalo

copertina di Kaare Andrews
Wolverine 39 © Marvel Comics

Le Storie

1- Wolverine: Origini e Conclusioni seconda parte

storia originale: Origins and Endings (chapter Three of Four) da Wolverine 38/39 del marzo/aprile 2006

autori: Daniel Way storia, Javier Saltares Schizzi, Mark Texeira disegni, J D Smith colori, Claudia Sartoretti Lettering, Gino Scatasta traduzione

avversari: Il Soldato d'Inverno James Buchanan Barnes

Personaggi principali: Wolverine James Howlett

2- generation M: generazione M seconda parte

storia originale: generation M (part Three and Four) da Generation M 3/4 del marzo/aprile 2006

autori: Paul Jenkins storia, Ramon Bachs Matite, John Lucas chine, Art Lyon colori, Claudia Sartoretti Lettering, Gino Scatasta traduzione

Personaggi principali: Sally Floyd giornalista del The Alternative , Blob Frederick "Fred" J. Dukes, Sykes senatore, Ghoul serial killer.

Sinossi

1- Wolverine: Origini e Conclusioni seconda parte

continua da Origini e Conclusioni (prima parte)
Wolverine è di nuovo alla ricerca del suo passato...
Questa volta potrebbe essere quella buona per conoscere tutti i retroscena. Wolverine ha completamente riacquistato la memoria come conseguenza di House of M.
Ma come al solito la cortina di nebbia che lo circonda è troppo fitta per essere dissipata. Nonostante la sua mente si sia schiarita, Logan non conosce l'identità dei responsabili di tutte le sue vicissitudini. Recentemente la sua ricerca lo ha portato anche alla Casa Bianca.
La cosa ha sconvolto a tal punto il governo che il canadese è diventato il ricercato numero uno.

In questo numero Wolvie torna alla base del progetto Arma X. E riviviamo in flashback i momenti della sua sanguinosa fuga. Con qualche particolare in più
Appena fuori dalla base Wolvie cadde in una imboscata e fu catturato da alcuni samurai al soldo di un tizio di nome Muramasa
Una volta nelle loro mani fu sottoposto ad un misterioso processo che, stando alle parole di Muramasa, sarebbe durato anni, alla fine del quale Logan sarebbe tornato da lui.

Muramasa se ne era appena andato quando Wolvie si risvegliò, per scoprire che un cecchino aveva appena ucciso tutti i samurai al soldo del giapponese. Il cecchino era Bucky - il Soldato d'Inverno...

Nel frattempo il recupero della memoria di Logan ha messo in agitazione un mucchio di gente: da Capitan America ad Iron Man, ma soprattutto lo SHIELD. L'organizzazione ha rinchiuso tutti i responsabili del progetto Arma X rimasti in vita a Fort LeavenWorth per proteggerli. A sorvegliarli c'è il veterano Dum Dum Dugan, con i nervi a fior di pelle.

Ma Logan è lontano. E' giunto a Belgrado dove si scontra con il Soldato d'Inverno. Bucky utilizza tutta la sua tattica per neutralizzare Wolverine, ma sa di avere poche speranze. Rivela nell'ultima tavola che il motivo per cui Logan lo sta cercando, non è, come era lecito credere, per ringraziarlo di averlo aiutato contro Muramasa, ma perché lui gli ha ucciso moglie e figlio!...
continua su Origini e Conclusioni (terza parte)

2- generation M: generazione M seconda parte

continua da generazione M (prima parte)
Generation M punta i riflettori sugli effetti che l'incantesimo di Wanda (cancellare bruscamente il gene X dalla maggior parte dei mutanti privandoli improvvisamente dei loro poteri) in conclusione di House of M, ha provocato in un sottobosco di mutanti più o meno famosi o addirittura sconosciuti.

Ad indagare è la giornalista di The Alternative Sally Floyd. Una triste storia alle spalle, che conosceremo nel prossimo numero, che l'ha fatta sprofondare nel baratro dell'alcolismo. Piaga dalla quale non è ancora uscita, nonostante cerchi disperatamente di frequentare gruppi di terapia degli alcolisti anonimi.

Sally è addentro al mondo mutante e ha molti contatti e amicizie al suo interno. Sta scrivendo una serie di diari dei mutanti depotenziati. In questo numero visita un gruppo di sostegno per ex mutanti: ma tutto quello che riesce a ricavare è un parallelismo con il suo gruppo di ex alcolisti. Li ritiene patetici come si sente lei stessa patetica.
Un incontro inaspettato la indirizza verso una pista più promettente. Blob, il ciccione inamovibile e invulnerabile storico nemico degli X-Men. Ridotto ormai all'ombra della sua stazza, con una cadente pelle flaccida e un sacco di problemi metabolici da ipernutrizione. Blob la indirizza verso il manicomio Ravencroft, se vuole veramente tirare fuori qualcosa di interessante dalla sua inchiesta e non solo sfoghi autocommiseranti.

Il manicomio criminale ospitava 77 mutanti. Ora a mantenere i poteri ne sono rimasti solo due. E gli altri, quelli più potenti che li tiranneggiavano ora ne sono succubi. Che tutto si risolva solo con la sopraffazione perpetrata dai più forti?
Sally non vede nulla di diverso da quello che succede nella vita fuori dal manicomio. Quando dal cielo precipita sul cofano della sua macchina il cadavere di una giovane mutante deprivata dei suoi poteri Violet Sanchez, che Sally conosceva bene.

Il suo assassino è il misterioso Ghoul, un individuo che sostiene che di mutanti non ne sono morti, né ne moriranno mai abbastanza. E lui sta sterminando uno ad uno i sopravvissuti. E, come in un classico del thriller d'azione, sdembra aver scelto Sally come sua referente nella stampa per immortalare il suo operato.

La polizia, che finora aveva tenuto celati alla stampa i delitti del serial killer, decide di uscire allo scoperto. Garantisce l'esclusiva al The Alternative e protezione a Sally. Lei si esporrà in prima persona sperando di attirare allo scoperto Ghoul.
Il primo evento mediatico a cui Sally è chiamata a partecipare e il faccia a faccia con il senatore Sykes, che sostiene la necessità di una schedatura di tutti i mutanti con una scialba retorica populista.
Sally ribatte le accuse con scarso successo, data la presa sul pubblico di simili argomentazioni. Si sente sempre più sola e impotente nella sua campagna di comprensione dei mutanti. Ma un'altra terribile prova la attende.
Sarah Purse, una ragazza che era in grado di volare, non accetta la sua menomazione e si getta nel vuoto davanti agli occhi disperati di Sally...
continua su generazione M (terza parte)

Navigazione

Schede disponibili

Wolverine nel web

Tutti i link catalogati in Fumettando su Wolverine, siti ufficiali e siti di fan.

Fumettando contiene 2 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

X-MEN nel web

Tutti i link catalogati in Fumettando sugli uomini X di Charles Xavier, siti e schede singole.

Fumettando contiene 3 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

GIF di Wolverine

Su Fumettando è presente una raccolta di gif animate di Wolverine.
clicca sotto per andare alla sezione