o

o

o

navigazione
cerca nel sito

Le pagine sui fumetti in rete| edicola | l'uomo ragno

Scheda sul numero 518 dell'Uomo Ragno

scheda realizzata da Vittorio Sossi
ATTENZIONE: nelle sinossi troverete la trama delle storie.
Le immagini sono proprietà dei rispettivi autori, sempre indicati, e utilizzate solo a scopo informativo.

| More

Copertina
copertina di Patt Olliffe
			The Amazing Spider-Man Family 3 © Marvel Comics

Uomo Ragno 518

collana: Uomo Ragno

periodicità: quindicinale

Data Uscita: 01 ottobre 2009

pagine: 80

prezzo: 3,00 euro

sommario:
1- Platonico
2- Spidey incontra il presidente
3- una questione di fiducia
4- ponte e tunnel
5- Thunderbolts terra bruciata parte 2

editoriali e inserti:
1- Daily Bugle

editore: Panini Comics

copertina di Patt Olliffe
The Amazing Spider-Man Family 3 © Marvel Comics

Le Storie

1- Platonico

storia originale: Platonic da The Amazing Spider-Man 583 del marzo 2009

autori: Mark Waid storia, Barry Kitson matite, Mark Farmer & Karl Kesel chine, Andres Mossa colori, Fabio Ciacci e Ester Colombarini Lettering, Pier Paolo Ronchetti traduzione

Personaggi principali: Betty Brant amica di Peter; Harry Osborn; Zia May; Robbie Robertson;

2- Spidey incontra il presidente

storia originale: Spidey Meets The President da The Amazing Spider-Man 583 del marzo 2009

autori: Zeb Wells storia, Todd Nauck matite, Todd Nauck chine, Frank D'Armata colori, Fabio Ciacci e Ester Colombarini Lettering, Pier Paolo Ronchetti traduzione

Avversari: Il Camaleonte Dmitri Anatoly Smerdyakov Kravinoff ;

Personaggi principali: Barack Obama presidente degli Stati Uniti;

3- una questione di fiducia

storia originale: A Matter Of Trust da Amazing Spider-Man Family 4 del aprile 2009

autori: J. M. Dematteis storia, Val Semeiks matite, Lanning, Olazaba & Justice chine, Chris Sotomayor colori, Fabio Ciacci e Ester Colombarini Lettering, Pier Paolo Ronchetti traduzione

Personaggi principali: Harry Osborn amico di Peter; Zia May;

4- ponte e tunnel

storia originale: Bridge And Tunnel da Amazing Spider-Man Family 3 del febbraio 2009

autori: A. Moore storia, Val Semeiks matite, Val Semeiks chine, Mossa colori, Fabio Ciacci e Ester Colombarini Lettering, Pier Paolo Ronchetti traduzione

Personaggi principali: Ronnie Shatzkin ladruncolo;

5- Thunderbolts terra bruciata parte 2

storia originale: Burning Down the House - part 2 da Thunderbolts 127 del febbraio 2009

autori: Andy Diggle storia, Roberto de la Torre matite, Roberto de la Torre chine, Frank Martin e Giovanni Kosoki. colori, Fabio Ciacci e Ester Colombarini Lettering, Pier Paolo Ronchetti traduzione

Avversari: termina la lotta intestina nei Thunderbolts;

Personaggi principali: Spadaccino Andreas von Strucker; Venom MacDonald Gargan ; Songbird Melissa Joan Gold , Moonstone Karla Sofen ; Bullseye Lester ? - Benjamin Poindexter ;

Sinossi

1- Platonico

Piacevole Storia interlocutoria sul solido rapporto di amicizia fra Betty Brant e Peter Parker, che un tempo avevano anche flirtato insieme.

Betty vuole aiutare Peter a trovare una ragazza; per cui lo porta prima ad uno speed dating (quegli incontri in cui i partecipanti hanno pochi minuti per decidere se una persona gli va o no a genio, in una specie di catena di montaggio), e poi cerca di presentargli l'amica Haley, ma Peter, impegnato come al solito nelle sue scorribande ragnesche, arriva troppo tardi all'appuntamento.
Betty non si capacita di come un ragazzo delle qualità di Peter non riesca a trovare una ragazza. Però deve riconsocere che Peter ha un grande difetto: è inaffidabile. Sparisce quando ha bisogno di lui, non mantiene le promesse e buca gli appuntamenti.

Per questo quando si accorge che Peter sta organizzando una festa a sorpresa per il suo compleanno, Betty teme un po'. Quando però lo vede parlare fitto fitto, con Zia May, con Robbie Robertson, con Harry Osborn pensa che il ragazzo finalmente ce la stia mettendo tutta per accontentarla.

La sera del compleanno però, Peter si presenta desolatamente da solo. Dopo una serata noiosa davanti ad un film insulso mangiando cinese Betty gli vomita addosso il suo dispiacere. Sperava veramente che questa volta non l'avrebbe delusa.
Peter non ha nessuna colpa. A malincuore le confessa che nessuno dei vecchi amici è voluto venire alla festa per una serie di motivi personali, tutti riconducibili al fatto che Betty lavora per Dexter Bennett, il padrone del DB.
Peter la rassicura. Sbollita la rabbia gli amici torneranno da lei, ma non ora. Betty, nonostante tutto è felice, sapendo di poter contare su un amico incredibile come Peter Parker.

2- Spidey incontra il presidente

Insulsa storiella presidenzial-americana in cui Spidey impedisce che il Camaleonte giuri al posto di Barak Obama come presidente degli Stati Uniti.

3- una questione di fiducia

Solito gioiellino di DeMatteis che sviscera la profonda e tormentata amicizia che lega da sempre Harry Osborn e Peter Parker, prendendo come spunto la profonda confusione in cui precipita Peter quando scopre che l'amico che credeva morto da tre anni, e che sapeva essere il secondo Goblin, è vivo e vegeto e si presenta a lui come se niente fosse successo.

Peter naviga nel mare dei ricordi, quando al liceo Harry si divertiva a tormentarlo ma solo per essere accettato dagli altri, quando Peter aveva scoperto quanto potesse essere difficile convivere con un padre come Norman Osborn, quando Harry pentito per il voltafaccia davanti a Flash era venuto a casa sua a chiedergli scusa, fino a quando la loro amicizia fu definitivamente sancita davanti ad un canestro di un campetto di pallacanestro dietro casa.
Però Peter non può dimenticare anche tutti gli inganni di quei lunghi anni insieme ad Harry.
Non riesce a scacciare il dubbio che sia tornato per fare del male a lui e a May. Quando però si arrampica sulla grande villa degli Osborn e lo vede disperato con la testa fra le mani, perso nei suoi pensieri, non resiste e lo invita ad una rinnovata partita di pallacanestro.

4- ponte e tunnel

Spidey insegue un ladruncolo sui tetti della metropolitana in mezzo ad una tormenta di neve. (non mi chiedete il perché)

5- Thunderbolts terra bruciata parte 2

La storia si può riassumere in due parole: riuscirà Melissa Gold a sopravvivere ai tre ex-compagni incaricati, con molto piacere, di ucciderla?
La risposta è: mai sottovalutare Songbird!

Songbird ha il coltello di Bullseye puntato in mezzo alle costole, in modo da fargli molto molto male. Lo psicopatico vuole che Melissa lo implori di ucciderla, prima di affondare la lama.
Melissa attiva l'armatura sonica e lo scaraventa contro una parete, ma il killer gli lancia contro un sai (da quando ha ucciso Elektra sembra non poterne fare a meno) e danneggia il generatore dell'armatura. Songbird è indifesa. Bullseye non perde tempo e gli infila il sai in mezzo al palmo di una mano.
Songbird fugge attraverso un portello che sigilla facendo saltare la serratura. Al momento è in salvo.

Songbird ancora non si rende conto di essere in trappola. Cerca di comunicare con la sicurezza per far riattivare la nanocatena di Bullseye, ma è tagliata fuori.
Nel frattempo Moonstone vuole andare sul sicuro e manda anche Venom sulle tracce della ragazza.

Bullseye torna dalla Sofen. Karla lo informa che Songbird ha spento il trasmettitore e che di fatto è irrintracciabile. Bullseye allora propone di friggere Songbird con la sua nanocatena (non pensavo che Songbird ne avesse una mi è sfuggito qualcosa), ma la Sofen candidamente gli confessa che nessuna nanocatena è più funzionante dopo l'attacco Skrull.
Al che Bullseye minaccia di ucciderla ma Moonstone ha un proposta troppo allettante per convincerlo del contrario (noi non lo sappiamo ma ovviamente gli dice che Osborn lo vuole nei Vendicatori Oscuri come finto Occhio di Falco).
Il killer si calma ma Songbird è pronta al contrattacco. Ha recuperato una seconda armatura sonica dallo Zeus ed è arrivata con la navicella davanti alla postazione di comando, dove sono Bullseye e Moonstone. Subito dopo fa partire una salva di missili.

Songbird aspetta però un momento di troppo a commiserarsi per la morte della Sofen (che in realtà è illesa in quanto si è resa intangibile per tempo).
Sia Venom che Bullseye sono sullo Zeus e lo fanno precipitare nella foresta ai piedi del monte dei Thunderbolts.
Venom perde i sensi nell'impatto ma Bullseye cade in piedi, come sempre.

Sta per tagliarle la gola ma lo Spadaccino lo stordisce con un colpo di energia. Andreas dice che l'ha salvata solo perché Norman la vuole morta. Fa esplodere lo Zeus e la rassicura che la coprirà affermando che è stata vaporizzata nell'esplosione. Le dice poi di prepararsi perché il regno oscuro di Norman si sta materializzando...

Le avventure di questa formazione dei Thunderbolts terminano qui e proseguiranno come Vendicatori Oscuri, la nuova squadra di Norman Osborn su... (Iron Man e gli Oscuri Vendicatori)

Navigazione

Schede disponibili

Uomo Ragno nel web

Tutti i link catalogati in Fumettando sull'arrampicamuri, siti ufficiali e siti di fan.

Fumettando contiene 5 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

cronologia Uomo Ragno

Su Fumettando non è presente una cronologia.
Puoi trovare una cronologia italiana in rete nel sito UBC fumetti al link sottostante

GIF dell'Uomo Ragno

Su Fumettando è presente una raccolta di gif animate dell'Uomo Ragno.
clicca sotto per andare alla sezione

Personaggi