o

o

o

navigazione
cerca nel sito

Le pagine sui fumetti in rete| edicola | l'uomo ragno

Scheda sul numero 474 dell'Uomo Ragno

scheda realizzata da Vittorio Sossi
ATTENZIONE: nelle sinossi troverete anticipazioni sulla storia, anche se cerco di mantenermi sul vago.
Le immagini sono proprietà dei rispettivi autori, sempre indicati, e utilizzate solo a scopo informativo.

Copertina
copertina di Leinil Francis Yu
			Thunderbolts 110 variant edition © Marvel Comics

Uomo Ragno 474

collana: Uomo Ragno

evento: Back in Black

periodicità: quindicinale

Data Uscita: 29 novembre 2007

pagine: 80

prezzo: 2,80 euro

sommario:
1- insabbiato parte 2
2- insabbiato conclusione
3- Thunderbolts: Fiducia nei mostri parte 2
4- Pocket marvel: Guerra Incivile parte 4 la parte finale

editoriali e inserti:
Dietro le quinte

editore: Panini Comics

copertina di Leinil Francis Yu
Thunderbolts 110 variant edition © Marvel Comics

Le Storie

1- insabbiato parte 2

storia originale: Sandblasted - part 2 da Friendly Neighborhood Spider-Man 18 del maggio 2007

autori: Peter David storia, Todd Nauck matite, Robert Campanella chine, John Kalisz colori, Fabio Ciacci e Ester Colombarini Lettering, Pier Paolo Ronchetti traduzione

Personaggi principali: Flash Thompson amico e collega di Peter, Uomo Sabbia Flint Marko, Ben Parker alternativo zio di Peter, Betty Brant giornalista e amica di Peter, Dennis ragazzo testimone dell'omicidio, Floyd Baker padre dell'Uomo Sabbia

2- insabbiato conclusione

storia originale: Sandblasted Conclusion da Friendly Neighborhood Spider-Man 19 del giugno 2007

autori: Peter David storia, Todd Nauck matite, Robert Campanella chine, John Kalisz colori, Fabio Ciacci e Ester Colombarini Lettering, Pier Paolo Ronchetti traduzione

Avversari:Ms Arrow infermiera della scuola, Camaleonte versione del 2211

Personaggi principali: Flash Thompson amico e collega di Peter, Uomo Sabbia Flint Marko, Ben Parker alternativo zio di Peter, Betty Brant giornalista e amica di Peter, Dennis ragazzo testimone dell'omicidio, Harrington preside della scuola di Peter

3- Thunderbolts: Fiducia nei mostri parte 2

storia originale: Faith in Monsters part 2 da Thunderbolts 111 del aprile 2007

autori: Warren Ellis storia, Mike Deodato disegni, Rain Beredo colori, Fabio Ciacci e Ester Colombarini Lettering, Pier Paolo Ronchetti traduzione

Avversari: (Nota: supereroe braccato dai thunderbolts): Jack Flag Jack Harrison , Lucy fidanzata di Jack

Personaggi principali: (Nota: i nuovi thunderbolts sono tutti ex-criminali ma ora lavorano per il governo): Bullseye Lester ????, Goblin Norman Osborn, Moonstone Karla Sofen, Songbird Melissa Gold, Penance Penance Robert Baldwin, Venom Mc Gargan - ex-scorpione , Uomo Radioattivo Chen Lu, Spadaccino Andreas von Strucker

4- Pocket marvel: Guerra Incivile parte 4 la parte finale

storia originale: Civil Wards - part 4: The Final Part da Spider-Man and Power Pack 4 del aprile 2007

autori: Mark Sumerak storia, Chris Giarrusso disegni, Fabio Ciacci e Ester Colombarini Lettering, Pier Paolo Ronchetti traduzione

Personaggi principali: Power Pack 4 bambini dotati di superpoteri, Uomo Ragno Peter Parker, Devil, Iron Fist, la Donna Invisibile, Power Man e altri supereroi.

Sinossi

1,2 - insabbiato parte 2 e conclusione

Il padre dell'Uomo Sabbia è in carcere per l'omicidio di Ben Parker, lo zio dell'Uomo Ragno. Per sapere da dove è sbucato questo Ben leggete le schede del 456, 457 e 473.
Il fatto importante è che mentre il cadavere di Ben veniva rinvenuto in un vicolo da Floyd Baker, il padre dell'Uomo Sabbia, un altro Ben assassinava l'Uomo Ragno del 2211, sopra la tomba del Ben della nostra realtà.
E questo omicidio ha un testimone oculare: Dennis, un ragazzo sbandato che vive in un furgone uguale a quello di Scooby Doo (c'è un divertente richiamo nella storia), che raccoglie il casco iperteconologico del defunto Uomo Ragno del futuro.

Nel frattempo, Peter, colpito nell'intimo dal caso di omicidio, ha deciso di aiutare il suo vecchio nemico Uomo Sabbia. Ma i due non riescono a concludere nient'altro che farsi cacciare dalla prigione: nessuno dei due ha le credenziali per esercitare una qualsiasi pressione, nonostante Peter in un divertente cross over citazionale si travesta da Jamie Madrox, il leader di X-Factor (serie sceneggiata sempre da Peter David e pubblicata su X-Men De Luxe).

Peter e Flint visitano la tomba di Ben e ci mettono poco a rinvenire lo sconclusionato Dennis. Il ragazzo conferma che ha visto l'Uomo Ragno 2211 colpito a morte da Ben Parker. Anche se Peter non può credere a questa versione, non importa di quale realtà zio Ben non potrebbe mai uccidere, deve arrendersi quando indossa il casco del suo successore, che ha registrato la sequenza dell'omicidio.
Il casco però ha un'altra informazione: conserva la traccia genetica dell'omicida che è ancora vivo e vegeto!

I tre investigatori, anche Dennis si unisce alla caccia, si fanno guidare dalla tecnologia del casco fino alla scuola di Peter. Qui trovano il preside Harrington che avevamo lasciato chiuso nello sgabuzzino ai tempi dell'assalto di Mysterio (uomo ragno 463 e uomo ragno 464).
Anche in questo caso però ci troviamo di fronte ad un impostore. Il preside è stato ucciso subito dopo l'assalto, come ci viene narrato nel flashback iniziale della storia.

A questo punto è facile fare due più due. Quando girano tutti questi sosia nelle vignette dell'Uomo Ragno, c'è un solo colpevole: Il Camaleonte.
Anche in questo caso un Camaleonte del futuro. Un essere mostruoso che ha come unico scopo seminare il caos e la morte. Ha incontrato Ben Parker alternativo nel vicolo, lo ha ucciso, ne ha preso il posto e ha ucciso l'Uomo Ragno del 2211. Poi ha preso il posto del bidello della scuola meditando di assassinare anche Peter, un suo nemico naturale dopotutto.
Dopo aver colto l'occasione e massacrato a sangue freddo il preside Harrington, ha preso le sue sembianze e continuato il gioco crudele.

Il padre dell'Uomo Sabbia, ha avuto l'unica colpa di essere stato sorpreso a frugare nelle tasche di Ben che già aveva trovato morto.
Ma come dimostrare questa impossibile teoria?
Non ce n'è bisogno. L'Uomo Ragno infila il casco del 2211 sulla testa del Camaleonte e impartisce l'ordine di somministrare la giustizia. La tecnologia del futuro fa il resto: sostituisce il Camaleonte a Floyd Baker proprio nel momento in cui lo stanno giustiziando sulla sedia elettrica. Padre e figlio si ritrovano e Peter ha ottenuto giustizia per la morte di suo zio.

Una storia complessa narrata con la consueta leggerezza e ironia da Peter David, che si diletta a confrontare due nemici storici come il Ragno e Sabbione dimostrando che in fondo hanno un retroscena psicologico in comune. Entrambi hanno dovuto continuamente fare i conti con le proprie figure di riferimento: Ben Parker e Floyd Baker, cercando di farsi accettare o almeno di onorarne la memoria.

Nel frattempo continua la sottotrama di Ms Arrow. La misteriosa infermiera che ha un debole per Flash e che sembra legata a filo doppio con il mondo aracnide, fa passare dei brutti momenti a Betty Brant, che ha osato uscire con il biondo insegnante di ginnastica.

3- Thunderbolts: Fiducia nei mostri parte 2

Si conclude la prima missione pubbica dei Thunderbolts post Civil War. Il gruppo di Norman Osborn se la prende con Jack Flag, sfortunato emulo di Cap. In realtà il gruppo di ex(?) criminali non brilla molto per organizzazione quanto per ferocia e sadismo. Flag riesce quasi a scamparla superando uno ad uno i membri del gruppo e scampando alle trappole ordite da Moonstone.
Ma il più letale dei Thunderbolts non è così facile da evitare. Bullseye è una vera macchina per uccidere. Anche se i naniti che ha nel sangue gli impediscono di trasgredire agli ordini, assassinando il giovane vigilante, riesce a danneggiarlo nella maniera più atroce possibile. Con la sua arma preferita, il tridente di Elektra che già aveva utilizzato per uccidere la ninja amante di Devil, ne trafigge il midollo spinale paralizzandolo per sempre.

Poi, recalcitrante, si fa ricatturare dagli uomini dello SHIELD incaricati di controllarlo. Per il momento i sistemi di controllo applicati ai membri più pericolosi dei Thunderbolts, Venom e Bullseye, sembrano funzionare. La squadra invece non funziona per niente, nonostante la lucidità di Moonstone che dimostra tutta la sua diabolica abilità nel servire gustose sceneggiate ai mass-media: come quando fa credere che il povero Jack Flag abbia minato un intero parcheggio, come un kamikaze della nostra triste realtà.
I media stravedono per questo gruppo di pazzi criminali, ma Osborn non è per nulla soddisfatto. Aver sostituito Songbird con Moonstone è stata una mossa azzeccata, ma gli elementi del gruppo sono ancora incontrollabili.
E lui stesso continua ad essere ossessionato dai ragni...

4- Pocket marvel: Guerra Incivile parte 4 la parte finale

Termina la gustosa parodia di Sumerak e Giarrusso. Spidey ha capito che non si arricchirà mai con il suo lavoro di baby sitter e vorrebbe riavere il lavoro di fattorino per il Daily Bugle. Ma Jameson, da quando è stato smascherato e ha saputo che è Peter Parker, non ne vuole più sapere di lui.
La soluzione è tanto semplice quanto geniale. Se Iron Man aveva smascherato l'uomo Ragno, Capitan America lo rimaschera.
Nessuno sa più chi sia e Jameson lo riassume al giornale.
Spidey offre a Venom il suo terribile lavoro di baby sitter.

Navigazione

Schede disponibili

Uomo Ragno nel web

Tutti i link catalogati in Fumettando sull'arrampicamuri, siti ufficiali e siti di fan.

Fumettando contiene 5 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

cronologia Uomo Ragno

Su Fumettando non è presente una cronologia.
Puoi trovare una cronologia italiana in rete nel sito UBC fumetti al link sottostante

GIF dell'Uomo Ragno

Su Fumettando è presente una raccolta di gif animate dell'Uomo Ragno.
clicca sotto per andare alla sezione

Personaggi