o

o

o

navigazione
cerca nel sito

Le pagine sui fumetti in rete| edicola | L'Iniziativa | Capitan America - Morte di Un Eroe - miniserie Capitan America - Morte di Un Eroe - miniserie

Scheda su Capitan America Morte di Un Eroe 3 in edicola

scheda realizzata da Vittorio Sossi
ATTENZIONE: nelle sinossi troverete anticipazioni sulla storia, anche se cerco di mantenermi sul vago.
Le immagini sono proprietà dei rispettivi autori, sempre indicati, e utilizzate solo a scopo informativo.

Copertina
copertina di John Cassaday 
		Fallen Son 5  © Marvel Comics

Capitan America Morte di un Eroe 3

collana: Marvel Miniserie 86

periodicità: mensile

Data Uscita: febbraio 2008

pagine: 48

prezzo: 3 euro

sommario:
1- Capitolo 5: Iron Man Accettazione
2- Capitan America: Per non Dimenticare!

editore: Panini Comics

Note: miniserie incentrata sulle reazioni alla morte di Capitan America

copertina di John Cassaday
Fallen Son 5 © Marvel Comics

Le Storie

1- Capitolo 5: Iron Man Accettazione

storia originale: Iron Man - Acceptance da Fallen Son 5 del ottobre 2007

autori: Jeph Loeb storia, John Cassaday Matite, John Cassaday chine, Laura Martin colori, Lucia Truccone Lettering, Giuliano Cremaschi traduzione

Personaggi Principali: Iron Man Tony Stark , Falcon Sam Wilson, Wolverine James Howlett (Logan), La Cosa Benjamin Grimm, Ms Marvel Carol Danvers, Uomo Ragno Peter Parker, Donna Ragno Jessica Drew, Wonder Man Simon Williams, Vedova Nera Natasha Romanova, Luke Cage e Iron Fist, Namor...

2- Capitan America: Per non Dimenticare!

storia originale: Lest We Forget! da Captain America (Vol 1) 112 del aprile 1969

autori: Stan Lee storia, jack Kirby Matite, George Tuska chine, Lucia Truccone Lettering, Giuliano Cremaschi traduzione

Personaggi Principali: Iron Man Tony Stark , Capitan America Steve Rogers, Bucky James Buchanan Barnes

Sinossi

1- Capitolo 5: Iron Man Accettazione

In Thor 104 abbiamo assistito alla morte di Capitan America. Dopo aver assorbito il colpo è ora di reagire e in questi cinque episodi vediamo le risposte alla sconvolgente verità dei protagonisti del Marvel Universe: in questo numero si chiude con Iron Man.

è il giorno del funerale di Capitan America. In pompa magna, con gli onori militari. Un vero e proprio funerale di stato. Con tutti i supereroi che hanno aderito all'atto di registrazione in prima fila, alcuni della fazione di Iron Man e alcuni che hanno militato con Cap prima di essere costretti ad accettare le condizioni di Stark.

Proprio Stark apre l'elegia funebre. Ma non riesce a pronunciare neanche una parola solo un tardivo e inutile "non doveva finire così".
Tocca quindi a Sam Wilson, Falcon, ricordare il partner di tante battaglie urbane, che lo aveva sottratto al giogo del Teschio Rosso.
Sam riunisce in un abbraccio virtuale tutti quelli che hanno combattuto al fianco di Cap o sono stati salvati da lui: dagli ultimi veterani della seconda guerra mondiale, ai sopravvissuti ai campi di concentramento, agli Howling commandos, agli eroi rimasti del supergruppo di quei tempi Gli Invasori.
Fino ad arrivare alle persone che hanno creduto nel suo sogno dei giorni nostri: i supergruppi come i Vendicatori, i fantastici Quattro e tutti gli altri.
Per chiudere con un pensiero a quelli che avrebbero voluto essere lì a maggior titolo di tutti gli altri. Quelli che hanno creduto in Cap fino alla fine, ma che se avessero presenziato la cerimonia funebre sarebbero stati catturati: i Vendicatori Segreti che sono costretti ad osservare il rito funebre da una televisione nel loro covo.
Il ricordo di Cap li unisce tutti in questo abbraccio e Sam si augura che serva per mantenerli uniti ad alimentare il sogno che Capitan America ha incarnato.

Tre giorni dopo Stark, Wasp e Calabrone, tre degli originali vendicatori rimasti dopo la presunta morte di Thor e l'esilio di Hulk, arrivano nell'Artico.
Hanno una bara con loro. In quella bara riposa il vero corpo di Capitan America. Tony ha preferito seppellirlo laggiù, il posto dal quale Namor lo strappò all'animazione sospesa e i Vendicatori lo recuperarono.
Proprio Namor si unisce alla veglia funebre, in una tregua bilaterale date le ultime tensioni fra gli Stati Uniti ed Atlantide. E promette che veglierà lui personalmente il sonno di Steve Rogers...

2- Capitan America: Per non Dimenticare!

Vecchia storia del 1969 a chiudere l'albo di Lee e Kirby.
Anche in quella occasione Capitan America era stato dato per morto.
E anche quella volta a pronunciare un ricordo dell'amico era stato Tony Stark.

Per cui ripercorriamo ancora una volta le battaglie di Cap, popolate dai bizzarri personaggi creati da Lee e Kirby.
Dalla seconda guerra mondiale con il Teschio Rosso e il barone Zemo.
L'incidente nel quale sia Cap che Bucky furono creduti morti per la prima volta.
Quando Namor lo sottrasse alla sua prigione di ghiaccio e i Vendicatori lo recuperarono in mezzo all'Artico.
La rinnovata alleanza con Fury, lo SHIELD e l'amore di Sharon Carter l'agente 13.
Le lotte furibonde contro gli esaltati dell'AIM e la loro più spaventosa creazione: MODOK.
Al ritorno del Teschio Rosso con i suoi mastodontici Dormienti.
E ai nuovi nemici: Batroc, il Dottor Faustus, il Laser Vivente...


Navigazione

Schede disponibili relative a Cap e Civil War

CAP nel web

Tutti i link catalogati in Fumettando su Capitan America, siti e schede singole.

Fumettando contiene 3 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

Civil War
copertina civil war
I Vendicatori
copertina thor e i nuovi vendicatori