o

o

o

navigazione
cerca nel sito

Le pagine sui fumetti in rete| edicola | Iron Man

Scheda sul numero 89 in edicola di Iron Man

scheda realizzata da Vittorio Sossi
ATTENZIONE: nelle sinossi troverete anticipazioni sulla storia, anche se cerco di mantenermi sul vago.
Le immagini sono proprietà dei rispettivi autori, sempre indicati, e utilizzate solo a scopo informativo.

Copertina
copertina di Gerald Parel
			Iron Man 18 © Marvel Comics

L'invincibile Iron Man 89

collana: Iron Man e i Vendicatori

evento: L'iniziativa

periodicità: irregolare

Data Uscita: gennaio 2008

pagine: 96

prezzo: 4,30 euro

sommario:
1- Direttore dello S.H.I.E.L.D. parte 1
2- Direttore dello S.H.I.E.L.D. parte 2
3- Direttore dello S.H.I.E.L.D. parte 3
4- Direttore dello S.H.I.E.L.D. parte 4

editore: Panini Comics

copertina di Gerald Parel
Iron Man 18 © Marvel Comics

Le Storie

1- Direttore dello S.H.I.E.L.D. parte 1

storia originale: Iron Man Director of the S.H.I.E.L.D. part 1 da Iron Man 15 del aprile 2007

autori: Daniel e Charles Knauf storia, Roberto de la Torre Matite, Jonathan Sibal chine, Dean White colori, Lucia Truccone Lettering, Giuseppe Guidi traduzione

Personaggi principali: Iron Man Tony Stark, Dum Dum Dugan agente SHIELD, Jack Kooning segretario alla difesa, Maya Hansen ex terrorista creatrice di Extremis, Sal Kennedy insegnante - guru di Tony, Maria Hill vicedirettore dello SHIELD

Avversari: Jemaah Islamiyah cellula terroristica indonesiana, Karim Mahwash Najeeb terrorista

2- Direttore dello S.H.I.E.L.D. parte 2

storia originale: Iron Man Director of the S.H.I.E.L.D. part 2 da Iron Man 16 del maggio 2007

autori: Daniel e Charles Knauf storia, Roberto de la Torre Matite, Jonathan Sibal chine, Dean White colori, Lucia Truccone Lettering, Giuseppe Guidi traduzione

Personaggi principali: Iron Man Tony Stark, Dum Dum Dugan agente SHIELD, Jack Kooning segretario alla difesa, Maya Hansen ex terrorista creatrice di Extremis, Sal Kennedy insegnante - guru di Tony, Maria Hill vicedirettore dello SHIELD

Avversari: Zampa di Gatto estremisti ecologisti, Karim Mahwash Najeeb terrorista, Il Mandarino maestro Khan

3- Direttore dello S.H.I.E.L.D. parte 3

storia originale: Iron Man Director of the S.H.I.E.L.D. part 3 da Iron Man 17 del giugno 2007

autori: Daniel e Charles Knauf storia, Roberto de la Torre Matite, Jonathan Sibal chine, Dean White colori, Lucia Truccone Lettering, Giuseppe Guidi traduzione

Personaggi principali: Iron Man Tony Stark, Dum Dum Dugan agente SHIELD, Jack Kooning segretario alla difesa, Maya Hansen ex terrorista creatrice di Extremis, Sal Kennedy insegnante - guru di Tony

Avversari: Karim Mahwash Najeeb terrorista, Il Mandarino maestro Khan

4- Direttore dello S.H.I.E.L.D. parte 4

storia originale: Iron Man Director of the S.H.I.E.L.D. part 4 da Iron Man 18 del luglio 2007

autori: Daniel e Charles Knauf storia, Roberto de la Torre Matite, Jonathan Sibal chine, Dean White colori, Lucia Truccone Lettering, Giuseppe Guidi traduzione

Personaggi principali: Iron Man Tony Stark, Dum Dum Dugan agente SHIELD, Jack Kooning segretario alla difesa, Maya Hansen ex terrorista creatrice di Extremis, Sal Kennedy insegnante - guru di Tony, Maria Hill vicedirettore dello SHIELD

Avversari: Arma Biotecnologica in grado di assimilare gli esseri viventi, Il Mandarino maestro Khan

Sinossi

1,2,3,4 - Direttore dello S.H.I.E.L.D. parte 1 a 4

Alla fine di Civil War Tony Stark ha ricevuto l'incarico di nuovo direttore dello SHIELD, al posto della facente funzioni Maria Hill, che aveva sostituito Nick Fury al termine della Guerra Segreta, e ora va a ricoprire l'incarico di vicedirettore.
Lo SHIELD, guidato per lungo tempo da Nick Fury si è sempre basato su una gerarchia di tipo militare. L'arrivo di Stark, che gestisce l'agenzia con tecniche aziendali per aumentare il morale dei dipendenti e renderli partecipi delle attività, non convince assolutamente il veterano più esperto dell'organizzazione: Dum Dum Dugan.

Il vecchio amico di Fury esprime le sue rimostranze al segretario alla difesa Jack Kooning. Dugan è preoccupato per due motivi.
Il primo è che l'organizzazione dello SHIELD sotto la guida di Fury poneva in primo piano l'importanza della squadra: nessun elemento era indispensabile alla riuscita di una missione ma tutti erano fondamentali per la stessa.
Ora invece, l'arrivo di Stark, pone l'industriale in armatura al centro di tutte le missioni. Vero che la percentuale di missioni riuscite è pari al 100% e la perdita in vite umane praticamente 0, ma solo perchè Iron Man è intervenuto in prima persona in operazioni che in caso contrario si sarebbero concluse con un disastro: cita a titolo di esempio il blitz contro la cellula terroristica di Jemaah Islamiyah; conclusosi con un successo solo perchè Iron Man è riuscito a trasportare la bomba innescata fuori raggio d'azione a tempo di record.
Inoltre due elementi introdotti nello SHIELD da Stark gli danno da pensare: il primo è il guru di Stark Sal Kennedy. Quanto di più lontano si possa immaginare da una struttura come lo SHIELD, un filosofo figlio dei fiori pacifista e anarcoide.
Ancora peggio il secondo elemento: Maya Hansen, creatrice di Extremis e con un passato da terrorista.
Comunque Kooning ragiona solo in termini di risultati e non ravvisa nessun pericolo per l'organizzazione.

Stark dal canto suo ha un tarlo che lo rode: un fiorire di attacchi terroristici da parte di groppuscoli che fino a qualche tempo prima erano disorganizzati e quasi flokloristici, ma che ora sono dotati di un livello di tecnologia pari a quello dello SHIELD e delle Stark Industries e una coordinazione che fa pensare ad un'unica mente che ne decide le mosse.
In effetti le preoccupazioni di Dugan dimostrano subito la loro concretezza: durante un blitz contro un fronte animalista, qualche mese prima assolutamente innocuo, il Team Alfa, la squadra adddestrata direttamente da Stark, viene sbaragliato con numerose perdite. Solo l'intervento diretto di Iron Man impedisce una totale débacle.
L'evento riavvicina Dugan ad Iron Man. Stark, prima di pronunciare il discorso funebre, capisce che non può fare a meno dell'immensa esperienza di Dum Dum e scende dal piedistallo. Lo SHIELD non è un'azienda e i suoi dipendenti possono morire in missione.

Maya Hansen, che nel frattempo ha intrecciato una relazione con Tony, malvista dal governo e dall'opinione pubblica, si vede costretta a rinunciare alle ricerche sulla sua più importante scoperta: il virus Extremis.
Il virus è in grado di potenziare, fra l'altro, le capacità di riparazione del sistema immunitario agevolando il fenomeno dell'apoptosi: la morte cellulare programmata di cellule malate o tumorali.
Potrebbe curare moltissime malattie e soprattutto rivelarsi fondamentale per stroncare ogni forma di cancro.
Ma Tony, che ne è stato infettato, ha paura. Ritiene in parte che il delirio di onnipotenza dovuto ad Extremis lo abbia condizionato nelle scelte negli ultimi tempi. Soprattutto durante la Guerra Civile. Maya ingoia il rospo ma non sembra convinta della scelta.

Questi problemi vanno risolti subito. Anche perché uno dei più pericolosi nemici di Iron Man sta tornando in azione (lo credevamo morto finora): il maestro Khan, il Mandarino.
Karim Mahwash Najeeb, un pericoloso terrorista, lo ha rintracciato in un manicomio sperduto in Mongolia. Khan vive in uno stato di meditazione dal quale nulla sembra turbarlo. Ma quando Najeeb gli mostra i suoi anelli e, data la sua apatia, sta per ucciderlo, Khan si risveglia, stermina tutti e torna in azione.
Si fa impiantare gli anelli nelle singole vertebre e prepara una trappola per Iron Man e lo SHIELD.

Stark si consiglia con Sal Kennedy. Sal è tormentanto. Non è mai stato così a contatto con la morte come ora. Nonostante i loro sforzi le vittime dell'ondata terroristica aumentano e anche il vecchio pacifista si lascia contagiare. Dice a Stark che ci sono solo due opzioni. O ripristinare il progetto Extremis che conferirebbe loro un indiscusso vantaggio, o schiacciare la testa del serpente che li morde alle caviglie con un'incursione in Mongolia: l'ultimo posto dove si sono perse le tracce di Najeeb, con il rischio di creare un incidente internazionale.
Stark contatta Dugan e Maria Hill, e insieme pianificano un'incursione. Il team Alfa e Iron Man si infiltrano nel manicomio criminale. Trovano le tracce dell'operazione di innesto degli anelli sul Mandarino, anche se ancora ignorano che il criminale sia di nuovo in azione, ma subito dopo vengono assaliti dagli internati, folli e assetati di sangue, potenziati con innesti artificiali.

Nel frattempo una trappola ancor più letale scatta sull'eliveivolo. Mentre Sal e Maya stanno effettuando l'autopsia sul corpo di un terrorista, che è stato modificato biologicamente, una forma parassita organica, esce fuori dal corpo e avviluppa Sal. In poco tempo, grazie alle incredibili capacità di proliferazione cellulare, infetta e si impadronisce dei corpi di gran parte dell'equipaggio.
Iron Man torna immediatamente sull'eliveivolo ma tutte le sue armi non riescono ad arrestare la crescita dell'organismo.
A complicare la situazione due caccia nordcoreani vengono attaccatti dall'equipaggio infettato dell'eliveivolo.
Stark dopo aver assistito alla morte di Sal, un lutto che si aggiunge a quelli di Capitan America e di Harold "Happy" Hogan sotto consiglio di Maya si espone alla creatura.
Il virus Extremis nel suo corpo è l'unica arma in grado di arrestarne la proliferazione, come puntualmente accade.

La missione è stata un completo fallimento: Tony ha perso l'uomo che considerava un padre, (con il senno di poi sa che avrebbe potuto salvarlo se non gli avesse scaricato addosso i raggi repulsori), dopo il suo più caro amico Hogan e dopo il suo "fratello maggiore" Cap. Tutte morti che indirettamente sono state dettate dalle sue azioni. Ha sterminato la sua famiglia adottiva!

Anche Maya Hansen ,che gli ha rimproverato di non averla messa in grado di continuare il progetto Extremis, se ne va.
Accetta l'offerta del segretario Kooning di continuare i suoi studi nella Prometeus Gentech Inc. Peccato che il direttore dell'azienda sembri proprio il Mandarino, che così si assicurerebbe un'arma micidiale alla quale Stark e lo SHIELD non hanno alcun rimedio...

Navigazione

Schede disponibili

Iron Man nel web

Tutti i link catalogati in Fumettando su Iron Man, siti e schede singole.

Fumettando contiene 4 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

FILM: Iron Man

Il film su Iron Man è programmato per il 2 maggio 2008 nelle sale statunitensi
In rete c'è già il primo teaser trailer e qualche notizia
clicca sotto per andare alla sezione

L'Iniziativa
Thor in Edicola
thor e i nuovi vendicatori
GIF di Iron Man

Su Fumettando è presente una raccolta di gif animate di iron Man.
clicca sotto per andare alla sezione