guitar jim

guitar jim

(vero nome sconosciuto)

è più veloce con la chitarra o con la pistola?


 
navigazione

Valid CSS!

Blizzard Gazette People

L'uomo con la chitarra
di Robert Short
"Guitar Jim"

Caro lettore, nel corso della mia inchiesta ho incontrato persone che hanno conosciuto Zagor nel bene o nel male: alcuni lo hanno odiato perchè per causa sua sono finiti dietro le sbarre, altri gli devono la vita o la risoluzione dei propri guai.
Guitar Jim non appartiene a nessuna delle due categorie. Prima del suo incontro con Zagor Jim non era altro che un ladruncolo dalla pistola facile. Un vagabondo che prendeva la vita per tutto quello di buono aveva da offrire e che amava il rischio e l'avventura. Era un ottimo pistolero senza tuttavia essersi mai macchiato di delitti nei confronti di persone indifese; sotto il fuoco della sua veloce pistola, nascosta nella cassa della sua chitarra, erano caduti solo fuorilegge e pistoleri.

Sfruttava spesso la sua faccia angelica da innocuo cantastorie per sorprendere i malcapitati che aveva deciso di alleggerire e risolveva le sue rapine senza spargimenti di sangue.
Zagor stesso si fece ingannare dalla sua parlantina e rimase gabbato più volte prima di riuscire a catturarlo nel corso della sanguinosa caccia all'uomo organizzata dal fanatico Mohamed el Kabir.
Guitar Jim sembrava aver messo la testa a posto con Rowena Bloom un'avvenente ragazza messicana che ha conosciuto fra le pieghe di una storia losca di ricatti e tradimenti, ma il richiamo dell'avventura si è dimostrato irrefrenabile.
GuitarJim si è dimostrato molto loquace su Zagor e Cico; nonché incredulo di fronte alla notizia della scomparsa dello spirito con la scure.

Blizzard Gazette

Intervista ad un Ex fuorilegge
di Robert Short
"Guitar Jim" si confessa al nostro cronista"

Mister Jim, chi era Zagor?

Prima di tutto io direi chi è Zagor. Ho sentito dire che è scomparso ma non credo proprio che sia morto... se tu l'avessi conosciuto, diamoci del tu anche tu non mi sembri un tipo formale, la penseresti proprio come me! All'inizio pensai che Zagor fosse un fesso, del resto riuscii tre volte a giocarlo e a fargli fare un paio di viaggetti lungo il fiume in una maniera non proprio comoda - ride -

Jim tu eri un fuorilegge?

Io sono sempre stato un tipo difficile, almeno così diceva mia madre, fino a che mio padre mi cacciò di casa e iniziai a girare per l'America. Diciamo che non mi piacciono le convenzioni e le regole della buona società e mi piace gironzolare libero da vincoli. Per questo ero un po' scapestrato e non badavo molto a come procurarmi i soldi...

Questo fino alla faccenda dello sceicco nero...

Si quell'episodio segnò una svolta nella mia vita. Pensavo di farla in barba a tutti e c'ero anche riuscito, mai avrei pensato di scatenare una tale furia... e poi ci si mise anche quel farabutto di piovra gialla. In quel caso l'intervento di Zagor fu provvidenziale e anche se mi rifilò una bella lezione, comunque se non ci fosse stato lui adesso avrei detto addio alla mia bella testa. Però mi sdebitai qualche anno più tardi, in Messico, quando ci fu l'assalto alla fattoria del signor Medina senza di me dubito che Zagor e Cico se la sarebbero cavata. Da quel giorno non ci sono state più incomprensioni anzi ci lasciammo da perfetti amici e lo rividi quando conobbi Rowena anche se quella volta la faccenda la risolse quel simpaticone di Cico ...
E poi ci fu quella faccenda a Veracruz... Anche lì comunque alla fine mi sono schierato dalla parte giusta; sono un cuore d'oro dopotutto...

Jim sei più veloce con la chitarra o con la pistola?

Questa è una domanda a cui è difficile rispondere; le mie esibizioni con la chitarra sono sempre state molto apprezzate.
Tutti quelli che invece mi hanno chiesto o costretto ad esercitarmi con la pistola non sono più in grado di rispondere a questa domanda...

La vita è un sogno o i sogni aiutano a vivere meglio?

Per quel che mi riguarda Rowena, Kimberly, Nightshade...
Tutte le donne della mia vita erano un sogno.
Però se sognassi la combinazione della cassaforte della banca di Providence sicuramente vivrei meglio

Darkwood Today

Due uomini in barca
di Jerome K. Jerome
" Sembra che all'eroe di Darkwood piaccia... "

andare in giro in barca. Purtroppo gli incontri con quel simpaticone di Guitar Jim si sono conclusi la prima volta con il furto della sua canoa

prima gita in barca a causa di Guitar Jim



la seconda volta la canoa è stata restituita ma era un po' difficile da manovrare con le mani legate

gita in canoa per guitar jim



la terza volta il viaggetto lungo il fiume è stato affrontato con una zattera di fortuna, sempre con le mani legate.

terza gita in canoa



Che Guitar jim sia un furbacchione è una buona attenuante. Certo lo spirito con la scure non si è dimostrato infallibile: almeno in queste prime occasioni...

Darkwood Daily News N° 75

Un furto clamoroso
di Ernest Hemingway
"In pericolo i rapporti diplomatici"

la mano di allah Fort Glory - 25 maggio             Uno sconcertante episodio rischia di compromettere i rapporti fra gli Stati Uniti e le nazioni arabe dall'altra parte dell'oceano. lo Sceicco Mohamed el Kabir in visita nel nostro paese per una importante missione diplomatica si è fermato a Fort Glory per studiare l'organizzazione delle nostre difese e valutare l'efficienza dei nostri valorosi soldati .
nel corso di una manifestazione folcloristica organizzata sotto la supervisione del capitano Bendix un ladruncolo da strada ben noto agli sceriffi con il nome di Guitar Jim , ha sottratto un favoloso gioiello la mano di Allah che riveste un valore religioso fondamentale sotto gli occhi esterefatti degli astanti. Fuggendo con lo sceicco come scudo a nulla sono valsi gli sforzi dei soldati e del giustiziere di Darkwood per riacciuffarlo.



Darkwood Daily News N° 76

La vendetta dello sceicco nero
di Ernest Hemingway
Una strage annunciata

La lo sceicco mohamed el kabir fama di Mohamed el Kabir non si è rivelata immeritata: lo sceicco nero e i suoi sgherri hanno messo a ferro e fuoco il villaggio di Plenty Holes uccidendo una persona e mettendo in fuga la popolazione.
Sulle sue tracce il noto personaggio conosciuto come Zagor, forse l'unica persona che può fermare la furia sanguinaria delle guardie dello sceicco. Altri particolari in cronaca.



Darkwood Daily News N° 76 bis

La fine di un incubo
di Ernest Hemingway
catturato Guitar Jim! Lo sceicco nero...

Dopo piovra gialla una tragica sparatoria sul battello galleggiante del losco ricettatore conosciuto come Piovra gialla in cui hanno trovato la morte lo stesso bandito e il suo complice si è finalmente conclusa la caccia all'uomo roganizzata dallo sceicco nero , non prima però che un nuovo pesante tributo di sangue fosse versato.
In un duello drammatico Zagor è riuscito ad avere la meglio sulla scimitarra dello sceicco e l'arrivo dei soldati ha contribuito a risolvere la questione.
La causa di tutto questo lo scapestrato ladruncolo di nome Guitar Jim è stato rinchiuso nella prigione del forte in attesa di un processo che lo vedrà probabilmente scontare numerosi anni di prigione.
Lo sceicco nero profondamente pentito, è ripartito dopo aver donato il gioiello di inestimabile valore conosciuto come la mano di allah alla popolazione di Plenty Holes così gravemente colpita dalla vicenda.

Galveston gazette N°100

Una strana spedizione
di Gabriel Marquez
"Affrontano gli apaches per rivedere un amico "

Un manipolo di uomini sono partiti oggi da Galveston assoldati da un forestiero, un certo signor Julio Ordonez per raggiungere la fattoria del signor Medina a Solitude Valley. Scopo della spedizione sembra essere solo un affare fra vecchi amici.

Quello chorrito che lascia perplessi è che per arrivare a Solitude Valley bisogna affrontare le terre degli apaches di Chorrito. Il rischio di una tale impresa è altissimo e molti in paese pensano che gli uomini partitti non faranno più ritorno.
La partenza è stata preceduta da una spaventosa rissa al Buscadero Saloon nella quale è rimasto ferito un altro forestiero di passaggio, che non avrebbe accettato di parteciapre alla spedizione.
Appena rimesso in piedi lo straniero, di nome Zagor, si è messo sulle tracce della spedizione con propositi di vendetta: si infoltisce il numero delle persone che probabilmente troveranno la morte nella mesa.



Galveston gazette

Il racconto di un sopravvissuto
di Gabriel Marquez
"Un menestrello ci racconta l'accaduto"

Dietro la tragica fine della spedizione verso la fattoria del signor Medina conclusasi con la morte di quasi tutti i componenti e dello stesso organizzatore Ordonez si celerebbe una losca vicenda di vecchi rancori e rapine. L'intervento del misterioso Zagor era servito a salvare la spedizione dall'assedio degli apaches di Chorrito; il tentativo di fuga del capo indiano e la sua frettolosa uccisione avevano fatto precipitare di nuovo gli eventi.
Le tensioni interne al gruppo si sono liberate quando i componenti della spedizione sono stati messi al corrente del vero intento del signor Ordonez: l'assasinio di Medina. A questo punto davanti alla fattoria del vecchio contadino si è consumato il dramma.
Gli uomini si sono divisi in due fazioni e mentre la maggior parte del gruppo, costituito da tagliagole, si è schierato con Ordonez. Zagor, il messicano che lo accompagnava, e il menestrello, che si è dimostrato altrettanto abile con la pistola, hanno preso le difese di Medina.
la fattoria in fiamme La salvezza di questi ultimi, ormai intrappolati nella fattoria in fiamme, è stata l'arrivo degli apaches che si sono limitati a vendicare il loro capo trucidato uccidendo i veri responsabili.

Darkwood Daily News N° 177

Attentato a Zagor?
di Ernest Hemingway
"Una catena di attentati contro lo spirito con la scure"

Una serie di attentati hanno movimentato questi giorni la vita di Zagor, di Cico e di Guitar Jim un loro vecchio amico. Una banda di banditi senza scrupoli, le facce dei quali erano tutte in bella posta negli uffici degli sceriffi della zona, ha tentato in vari modi di uccidere lo spirito con la scure ricorrendo ad agguati e a subdoli tentativi di avvelenamento che purtroppo sono costati la vita a Collins, un inserviente di forte Henry.
Il figlio di quest'ultimo, rapito da uno dei banditi, è stato salvato in extremis da Guitar Jim lo strano personaggio che sembra usare altrettanto bene sia la chitarra che la sua ben più letale pistola.
Zagor è convinto che gli attentati non siano vendette nei suoi confronti, per questo è partito alla volta di Charleston per far luce su alcuni intrighi che coinvolgono il suo vecchio amico.



Charleston Tribune N° 178

Il rispettabile senatore Dorn ricattatore e omicida
di Alfred Hitchcock
"Salvata una povera ragazza indifesa"

Nessuno il senatore Dorn in città avrebbe mai potuto ritenere il mite senatore Dorn, deceduto ieri in un conflitto a fuoco, capace di imbastire una tale vicenda di ricatti e omicidi come quella che si è conclusa ieri notte nella nostra tranquilla cittadina.
Eppure sembra che la passione per una donna, l'affascinante Rowena Bloom, sia stata fatale per il nostro concittadino. La passione e il desiderio lo hanno accecato al punto da tentare di ricattare la ragazza e una volta fallito il tentativo, per timore di uno scandalo che avrebbe compromesso la sua carriera politica addirittura di eliminare tutti i testimoni della vicenda compreso il fidanzato della Bloom un certo Guitar Jim.

Il Rowena Bloom tragico epilogo stanotte dopo un breve conflitto a fuoco che ha visto il senatore soccombere mentre tentava di fuggire dopo aver ferito due dei suoi avversari. Rowena Bloom, incolpevole vittima della sconcertante follia del politico, potrà ora vivere una vita più serena priva di qualsiasi ombra.

El periodico N° 427

Furti a ripetizione
di Alonso Vargas
"Continua la catena di rapine"

Continuano guitar jimpearl nightshade le rapine alle banche nella regione. Non è ancora chiaro se a compiere i furti siano una o più bande o avventurieri solitari.
Infatti il bandito o i banditi operano in modo pulito sempre di notte, sfuggenti e inafferrabili: uniche tracce, dei veri e propri biglietti da visita: una perla o un figurina di una chitarra.
Questi elementi sembrano condurre a due gringos visti nei luoghi delle rapine: un cantastorie di nome Guitar Jim e una affascinante mujer di nome Pearl Nightshade...

Siamo forse le vittime di una folle gara fra due fuorilegge?

Una la zia di cico svolta nelle indagini si è avuta giorni fa a Veracruz: dove è sfuggito alla cattura Guitar Jim e i suoi due complici: un americano di nome Zagor e il nostro Cico, nipote del Gonzales proprietario della Cantina di Tio Felipe.




Ma il nuovo trio gonzales voci hanno individuato intorno a Veracruz anche l'altra rapinatrice la donna di nome Pearl Nightshade.
Le indagini sono rese difficili dalle scorribande dei ribelli e dei bandidos e dal movimento di truppe regolari e speciali quali le milizie antiguerriglia del maggiore Martinez.



El Periodico N° 428

banditi o rivoluzionari?
di Alonso Vargas
Ucciso il maggiore Martinez

La vicenda che coinvolge i due rapinatori di banche si è rivelata molto più complessa. Sono entrate in gioco tutte le diverse fazioni che turbano la pace di Veracruz. Un resoconto dettagliato lo abbiamo avuto dal Capitano Costas l'onesto ufficiale di stanza a Veracruz.
Il capitano e pochi suoi uomini sono gli unici scampati ad uno scontro con i ribelli nel villaggio di San Juan de Oaxaca e l'ufficiale ha chiarito alcuni punti di questa intricata vicenda.
Sembra che tutto ruotasse attorno a Zagor, l'americano, e Cico Gonzales: i due, che si erano sempre dichiarati estranei alla lotta dei ribelli, avevano contatti con tutte le parti in causa.

La bella Nightshade e il gringo Jim, l'uno contro l'altra, si erano alleati con banditi locali per rapinare il carico d'oro trasportato dai reparti speciali del maggiore Martinez: non si sa chi dei due abbia compiuto la rapina che è costata il sangue di molti miliziani.

Zagor zagor ferma i cavalli
e Cico dapprima catturati dal capitano Costas erano riusciti a fuggire e tutti i personaggi di questa intricata vicenda si erano alla fine trovati nel villaggio di San Juan de Oaxaca.
Jim e Pearl fuggiti con il carro dell'oro lasciando i loro amici e la gente del villaggio nelle mani della spietata milizia del generale Martinez sono poi tornati, non si sa se per un piano prestabilito o per scrupoli di coscienza, appena in tempo per salvare i loro amici dal plotone d'esecuzione.

Schiacciati cico dabvanti al plotone di esecuzione dal numero e dall'organizzazione dei rurales di Martinez, decisi a sterminare l'intero villaggio, contro il volere del capitano Costas, hanno ingaggiato un disperato scontro a fuoco.
Sarebbero stati spazzati via senza l'intervento dei ribelli chiamati da Zagor per prelevare il carico d'oro.
Il maggiore Martinez e e i suoi miliziani sono stati barbaramente sterminati nel corso del conflitto.

Il zagor e guitar jim capitano Costas e i suoi uomini sono stati invece graziati proprio grazie all'intervento di Zagor e e della genete del villaggio.
Non abbiamo altre notizie sui movimenti dei gringos ma una cosa è certa: se rimarranno nella nostra provincia sentiremo ancora parlare di loro

bibliografia
avventure in questa pagina
Lo sceicco nero
avventura in Messico
l'orchidea rossa
Veracruz
in altre pagine
Una Canzone per Kimberly
Lo sceicco nero
di
disegni Gallieno Ferri
storia Guido Nolitta
Il mio amico Guitar Jim di
disegni Gallieno Ferri
storia Guido Nolitta
L'orchidea rossa di
disegni Donatelli Franco
storia Castelli Alfredo
Veracruz di
disegni Pesce Massimo
storia Boselli Mauro
Guitar Jim
scheda Vittorio
Sossi