navigazione
cerca nel sito

Le pagine sui fumetti in rete| edicola | Zagor

Scheda sul numero 568 in edicola di Zagor

scheda realizzata da Vittorio Sossi
ATTENZIONE: nelle sinossi troverete la trama della storia.
Le immagini sono proprietà dei rispettivi autori, sempre indicati, e utilizzate solo a scopo informativo.

| More

Copertina
copertina di Gallieno Ferri 
			© Sergio Bonelli Editore

Zagor 568

collana: Zenith Gigante 619

periodicità: mensile

Data Uscita: novembre 2012

pagine: 100 - 94 tavole

prezzo: 2,90 euro

Titolo:
Le Donne Guerriere

Storie:
Sulle Rive del Grande Fiume (seconda parte)

editore: Sergio Bonelli Editore

copertina di Gallieno Ferri
© Sergio Bonelli Editore

Le Storie

Sulle Rive del Grande Fiume (seconda parte)

autori: Moreno Burattini sceneggiatura; Mauro Laurenti disegni; Giuseppina Caresana Lettering;

Personaggi principali: Barranco bandito; Dorival mercante;Mister Pruce botanico; Marie Laveau amazzone;

Sinossi

Sulle Rive del Grande Fiume (seconda parte)

- continua da Sulle Rive del Grande Fiume

- RIO DELLE AMAZZONI Barranco non si lascia intimidire e uccide Naro a bruciapelo.
Zagor attacca a testa bassa per consentire la fuga a nuoto di Cico e Spruce, che guadagnano faticosamente la riva poco più a valle.
Barranco spara a Zagor e la pallottola gli spezza l'omero, rendendo inservibile un braccio, l'inseguimento continua. Nonostante la ferita Zagor riesce a uccidere due sgherri di Barranco, Majo e Ezequiel, ma rimedia una seconda pallottola nell'addome.
Si lascia trasportare semisvenuto dalla corrente e raggiunge la riva, dove perde definitivamente i sensi, mentre viene circondato da un gruppo di amazzoni.
Cico e Spruce tornano indietro per sincerarsi delle condizioni dell'amico, ma vengono catturati da Barranco che li porta al villaggio di Cuenca Verde...

- CUENCA VERDE Qui facciamo la conoscenza di Dolivar, mercante e mandante di Barranco.
Dolivar coltiva un odio smisurato per le amazzoni. Trent'anni prima (diventeranno venti poi), in un villaggio di indios, Dolivar, suo padre e suo fratello Julio, avevano rubato un monile di smeraldi, - i monili che le amazzoni regalavano agli indios utilizzati per la riproduzione-, uccidendo il figlio del capovillaggio, Yaramì.
L'uomo era però un protetto dalle amazzoni. Le donne guerriere non tardarono a vendicarsi, uccidendo, durante la fuga, Julio e suo padre e ferendo Dolivar con una avveniristica arma a raggi.
Dolivar mostra a Cico e Spruce le conseguenze di quelle ferita: una ustione con ramificazioni cancerose diffusa su tutto l'addome.
Pazzo di dolore e di sete di vendetta, nonché bramoso di impossessarsi degli smeraldi, Dolivar ha come unico scopo di vita distruggere le amazzoni...

- CITTA' SOTTERRANEA ATLANTIDEA - Zagor si risveglia in un base atlantidea, completamente guarito dalle ferite e riscostituito nel fisico dai macchinari fantascientifici della base, manovrati da due amazzoni.
Quest'ultime, Leya e Crystal, gli spiegano che nonostante i macchinari della base, dopo millenni, sentano i segni del tempo, sono ancora in grado di funzionare.
Zagor chiede loro se lo hanno aiutato perché possedeva il monile rivelatore donatogli da Sanya. In parte è così ma non è l'unica ragione: dalle tenebre si palesa Marie Laveau, che indossa la stessa uniforme delle altre amazzoni.

- CUENCA VERDE - Dolivar parte da Cuenca Verde con un vero e proprio esercito, comandato da Barranco.
Spruce coltiva ancora la speranza che gli indios che lo accompagnavano possano dare l'allarme, ma Barranco tronca questa speranza sul nascere: lo spietato tagliagole li ha torturati e uccisi proprio per conoscere il modo di arrivare alla sua base.
La lotta sarà quindi ristretta a Zagor e le fantomatiche amazzoni...

- CITTA' SOTTERRANEA ATLANTIDEA - Marie Laveau si assicura che Zagor abbia completamente recuperato e abbia ripreso piene facoltà, dopo il pesante trattamento sanitario a cui è stato sottoposto.
Nel frattempo lo guida nei segreti della città atlantidea. Gli spiega come usare il medaglione per accedere alla base sotterranea, insieme poi salgono su una veloce monorotaia e ne esplorano i tunnel
Però le strutture sono in continuo deterioramento e in decadimento, senza manuntenzione la foresta si sta riprendendo il territorio e solo la parte centrale è ancora perfettamente funzionante. Dopo la grande catastrofe che ha provocato il crollo di Atlantide e Mu, il numero delle amazzoni è andato via via assottigliandosi e nessuna ha conservato le conoscenze per mantenere in efficienza l'intera base.
A dimostrazione di questo, la navicella su cui viaggiano si schianta su una frana che ha ostruito il binario.
Marie sviene e Zagor cerca una strada per portarla all'aperto...

- continua su Piranhas!

Puoi trovare la trama completa della storia con tutti i luoghi e i personaggi a questo link nel mio sito Il Viaggio di Zagor













Navigazione

Schede disponibili

Puoi trovare decine di schede sulle storie (intere non divise per numeri) di Zagor nel mio sito:

Zagor nel WEB

Tutti i link catalogati in Fumettando su Zagor, siti ufficiali e siti di fan.

Fumettando contiene 7 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

cronologia di Zagor

Su Fumettando è presente una cronologia delle uscite di Zagor.

Puoi trovare una cronologia più approfondita nel mio sito

Speciali in edicola
copertina zagor numeri speciali
pruomovi un sito

segnala un sito

segnala nuovo sito

segnala errori

segnala errori

sezioni mancanti

suggerisci