navigazione
cerca nel sito

Le pagine sui fumetti in rete| edicola | Zagor

Scheda sul numero 524 in edicola di Zagor

scheda realizzata da Vittorio Sossi
ATTENZIONE: nelle sinossi troverete la trama della storia.
Le immagini sono proprietà dei rispettivi autori, sempre indicati, e utilizzate solo a scopo informativo.

Copertina
copertina di Gallieno Ferri 
			© Sergio Bonelli Editore

Zagor 524

collana: Zenith Gigante 575

periodicità: mensile

Data Uscita: marzo 2009

pagine: 100 - 94 tavole

prezzo: 2,70 euro

Titolo:
la Grotta dei Bucanieri

Storia:
Pleasant Point (quarta parte)

Note:
1- Ritorno di Mortimer. Lo spietato trasformista creato da Moreno Burattini
2- ALBO DEL MESE SU AYAAAAK.NET

editore: Sergio Bonelli Editore

copertina di Gallieno Ferri
© Sergio Bonelli Editore

Le Storie

Pleasant Point (quarta parte)

autori: Moreno Burattini storia, Marco Verni disegni, Omar Tuis Lettering

Personaggi principali: Mortimer, ladro e assassino; Hammad l'egiziano vecchia conoscenza di Zagor

Sinossi

Pleasant Point (quarta parte)

Termina il lungo scontro ad Haiti fra Zagor e Mortimer che ha occupato i numeri 521, 522 e 523.
Mortimer svela al lettore tutti i particolari del complicato piano messo in atto per rubare i 50 milioni di franchi.
Prima di tutto conquistare la fiducia di Hammad, l'intermediario e garante dei pagamenti, per conoscere tutti i particolari dell'operazione. E questo l'avevamo visto nel numero 521: Hammad aveva apprezzato la pittura della Kant. Mentre erano ospiti della villa, Mortimer, spacciatosi per un maggiordomo, aveva drogato l'egiziano e copiato i documenti inerenti l'operazione.
Secondo punto indispensabile assicurarsi la complicità di Bertrand Duvalier, stimato funzionario del governo. Duvalier è stato la pedina fondamentale: dapprima ha permesso a Mortimer di guidare il carro con l'oro, poi ha agito sulla Marseille per eliminare ogni traccia dell'esplosivo nascosto nelle casse e ha avallato la versione che il furto era avvenuto dopo che l'oro era stato stivato.
Invece il colpo di genio di Mortimer è stato proprio quello di rubare l'oro prima che fosse trasbordato sulla Marseille e senza che nessuno se ne accorgesse! Il carro da trasporto aveva un doppio fondo a comando. In questo nascondiglio le casse sono state spostate già durante il tragitto, mentre un pannello mobile, contenente le casse con l'esplosivo, identiche per peso e foggia, le nascondeva ad occhi indiscreti.
I due fratelli Gaston e Mathieu sono state le vittime sacrificali e sacrificabili (chi non lo è per Mortimer!), da far affondare con la piccola barca, che tutti credevano fosse servita per portare via l'oro dalla Marseille... e il gioco è fatto!

Ma come Zagor aveva predetto, un ingranaggio si è inceppato. Zagor e Cico, additati come i veri responsabili del furto, sono riusciti a fuggire grazie all'intervento imprevedibile di Guedé Danseur e sono liberi per Port-Au-Prince.
Mortimer non se ne preoccupa molto. Prima o poi verranno catturati e giustiziati come responsabili della rapina, e lui e Sybil saranno già lontani da Haiti!

Ancora una volta Mortimer sottovaluta le capacità deduttive di Zagor. Nella villa di Hammad, Zagor riconosce uno dei dipinti di Sybil, e ci mette poco a risalire all'identità dei due ladri. Hammad gli indica la villa della pittrice e Zagor si precipita sul luogo, riuscendo rocambolescamente a sfuggire a tutti i posti di blocco, organizzati sia dai francesi che dagli haitiani.

Purtroppo trova soltanto le ceneri del carro che Mortimer si era premurato di bruciare per eliminare ogni traccia del suo passaggio.
Zagor segue le tracce finché può, ma quando arriva ai crocevia più battuti, i solchi lasciati dal carro si confondono con decine di altri. Quando lo Spirito con la Scure ha perso la speranza di riprendere la pista perduta, miracolosamente su un cespuglio vede il cilindro di Mortimer.
La caccia ricomincia!

Zagor arriva fino ad una scogliera a picco sul mare. Sulla parete c'è un minuscolo sentiero che porta sulla battigia. Zagor lo segue fino ad arrivare ad una grotta scavata nel calcare, dentro la quale è ormeggiata una veloce imbarcazione pronta a partire.

Zagor sale sullo scafo, ma ogni precauzione è inutile. Mortimer, Sybil e Duvalier lo stanno aspettando... e hanno Hammad e Cico come ostaggi!
I due sventurati avevano deciso di seguire Zagor per aiutarlo e si erano imbattuti in Mortimer.
A quel punto il biondo assassino non poteva permettersi di rischiare che Zagor lo raggiungesse senza che lui fosse pronto.
Aveva lasciato a bella vista il cilindro in modo da facilitargli l'inseguimento e lo aveva comodamente aspettato al varco.

Zagor è costretto a lasciarsi disarmare e legare. Ora i tre amici sono in balia di Mortimer. E quello che ha in mente il criminale è la più orribile delle morti. Soprattutto per Hammad... Saranno gli squali a cancellarli dalla faccia della terra.

Dopo i discorsi si passa all'azione!
Mortimer scaraventa Hammad fuori dalla barca. Zagor, con le mani ancora legate riesce a stendere Duvalier e restituisce il favore a Mortimer. Ora sono in due gli uomini in acqua circondati dagli squali!
Sybil è troppo impegnata a cercare di ritirare a bordo l'infido amato e Zagor usa il bastone animato di Mortimer per liberarsi le mani. Senza esitazione si tuffa in acqua per aiutare Hammad e inizia a sventrare un po' di squali.

Sybil nel tentativo di tirare a bordo Mortimer precipita anche lei in acqua e, prima che Cico possa gettare loro una cima, viene divorata dai pescecani davanti agli occhi disperati del ladro.
Se Mortimer ha mai nutrito un qualsiasi sentimento è stato solo per Sybil, e questo evento lo segnerà per sempre. Le acque lo inghiottono e lo sottraggono alla nostra vista. Zagor e Hammad risalgono a bordo.

Nel primo epilogo i nostri eroi vengono completamente scagionati sia dalla parola di Hammad, sia dalla confessione di Duvalier. Il recupero dei 50 milioni in oro mette a tacere ogni dubbio.
Anche Guedé Danseur si gode il suo attimo di gloria e viene incaricato dei festeggiamenti, musicali ovviamente, per la felice conclusione della sanguinosa vicenda.

E Mortimer? Lo ritroviamo su una spiaggia deserta sfinito ma carico di odio...

Puoi trovare un riassunto completo della storia con l'elenco di tutti i personaggi e delle locazioni nel mio sito IL VIAGGIO DI ZAGOR a QUESTO LINK...

Navigazione

Schede disponibili

Puoi trovare decine di schede sulle storie (intere non divise per numeri) di Zagor nel mio sito:

Zagor nel WEB

Tutti i link catalogati in Fumettando su Zagor, siti ufficiali e siti di fan.

Fumettando contiene 7 link. Se ne conosci altri da segnalare compila il form a questo link.

cronologia di Zagor

Su Fumettando è presente una cronologia delle uscite di Zagor.

Puoi trovare una cronologia più approfondita nel mio sito

Speciali in edicola
copertina zagor numeri speciali
Speciale Mister NO
copertina mister no numeri speciali
pruomovi un sito

segnala un sito

segnala nuovo sito

segnala errori

segnala errori

sezioni mancanti

suggerisci